Trote alle mandorle

Ricetta_Trote_alle_mandorleTrote alle mandorle
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 10 minuti.

Ingredienti per 4 :

4 trote (circa 900 grammi complessivamente),
Un ventina di mandorle sgusciate e pelate,
60 grammi di farina bianca,
Mezzo bicchiere di latte,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato,
Sale


Preparazione:

Squamate, svuotate e lavate accuratamente le trote.
Asciugatele con un telo, sistematele su un largo piatto piuttosto fondo, spolverizzatele con un pizzico di sale e versate sul pesce il latte. Tagliate quindi le mandorle a filetti.

Ponete sul fuoco una larga padella con 40 grammi di burro. Sgocciolate le trote, infarinatele, scuotetele per far scendere la farina in eccesso, e quando il burro sarà ben caldo disponetevi le trote, lasciandole cuocere bene da un lato prima di girarle dall'altro.

Fate intanto rosolare in un piccolo tegamino il restante burro e le mandorle fino a quando queste saranno dorate.

Sistemate le trote su un piatto di portata precedentemente riscaldato; versate in superficie il burro con le mandorle, salate leggermente, spolverizzate col prezzemolo tritato e servite subito ben caldo.


Potrete anche mettere parte delle mandorle, tostate nel forno e tritate grossolanamente, dentro alle trote, cuocendo le altre mandorle come indicato nella ricetta di questa preparazione tipicamente francese.


Note - Consigli - Varianti :

Consigli sul pesce
Il pesce è un alimento assai pregiato per le sue qualità nutritive. È ricco di sali minerali, di fosforo e vitamine e si presta a svariatissime preparazioni. Il pesce è indicato per pranzi importanti ed è un cibo adatto per bambini e convalescenti..


Le mandorle sono un ingrediente molto utilizzato in diverse cucine tradizionali nell'area del mediterraneo, in particolare nella cucina siciliana e nella cucina pugliese. Sia nel dolce che nel salato.
La mandorla è un prezioso seme ricco di vitamine e soprattutto di minerali che risultano essere un vero toccasana in primo luogo per il benessere delle ossa (in particolare contro l’osteoporosi) ma anche per mantenere stabile la glicemia in chi soffre di diabete.

Photo Gallery