Tonno fresco al forno

Tonno_fresco_al_fornoTonno fresco al forno
Tempo di lavorazione: 1/ 2 ora circa, più 1 ora circa per
lasciarlo immerso nell'acqua
Tempo di cottura: 2 ore circa

Ingredienti per 4 persone :

1 pezzo unico di tonno fresco circa gr 900 -
funghi porcini piccoli (in mancanza, di coltura) gr 350 -
panna gr 100 -
burro gr 50 -
olio d'oliva -
1 bicchiere circa di vino bianco secco -
poca farina bianca -
1 grosso pomodoro maturo -
1 cipolla -
origano -
sale - pepe.

Preparazione:

È una preparazione squisita, adatta per essere servita anche a un pranzo con ospiti esigenti.
Si intende che se usate funghi di coltura è un pochino meno squisita, al caso aggiungete anche un pizzico di funghi porcini seccati.

Immergete il pezzo di tonno in abbondante acqua fredda possibilmente corrente lasciandovelo per circa un'ora affinché si dissangui bene. Pelate il pomodoro (basta immergerlo per un istante in acqua in ebollizione) e, dopo avergli tolto i semi, tagliuzzatelo.

Accendete il forno portandolo sui 175° circa. Tagliate a fette sottili la cipolla. Pulite accuratamente i funghi, con un coltellino raschiate la terra rimasta aderente ai gambi, lavateli bene, asciugateli e, se sono molto grossi, tagliateli a metà, in caso contrario lasciateli interi.

Scolate dall'acqua il tonno, togliete l'eventuale pellicina, quindi asciugatelo e sistematelo in una casseruola che possa andare in forno, larga a sufficienza per farvelo stare, non molto di più.

Irroratelo con qualche cucchiaiata d'olio, ponete il recipiente sul fuoco e lasciate rosolare il tonno girandolo da tutte le parti.

Quando è ben rosolato aggiungete il pomodoro, la cipolla, un pizzico di origano, il vino bianco, il sale e il pepe necessari; mescolate poi mettete il recipiente nel forno già caldo lasciandovelo per circa un'ora e mezza, irrorandolo, di tanto in tanto, con qualche cucchiaiata dell'intingolo che si forma nel recipiente.

Circa a metà cottura unite anche i funghi e terminate di cuocere. Amalgamate alla panna, badando di non fare grumi, mezzo cucchiaino di farina bianca. Scaldate un piatto da portata. Quando il tonno è cotto, accomodatelo sul piatto, ponetevi attorno i funghi e tenete tutto in caldo.

Passate al setaccio quanto è rimasto nel recipiente (se l'intingolo è molto brodoso fatelo restringere su fuoco vivace), lasciando scendere il passato in una casseruolina; incorporatevi la panna, ponete il recipiente sul fuoco e lasciate bollire, sempre mescolando, sino a che la salsa si è addensata poi, fuori dal fuoco, amalgamatevi il burro a pezzetti; assaggiate ed eventualmente salate, versate la salsa sul pesce e servite.


Volendo, ponete attorno al pesce anche delle piccole patate lessate e ben calde.

Photo Gallery