Stocco all'Anconetana

Stocco_alla_AnconetanaStocco all'Anconetana

Ingredienti:


1 kg circa di Stoccafisso,
350 gr di olio d'oliva,
300 gr di pomodori freschi,
300 gr di patate,
100 gr di latte,
100 gr di vino bianco secco,
70 gr di prezzemolo,
50 gr di burro,
1 grossa carota, aglio, un rametto di rosmarino,
sale e pepe.


Preparazione:

Dopo aver battuto lo stoccafisso metterlo a bagno in abbondante acqua fredda e lasciarlo ammorbidire per sette giorni, cambiando sovente l'acqua.

Trascorso questo tempo scolare lo stoccafisso, asciugarlo e tagliarlo a pezzi di circa 10 cm. di lato poi diliscarli. Tritare finemente la carota, il prezzemolo, le foglioline di rosmarino e uno spicchio d'aglio.

Pelare i pomodori e tagliarli a filetti. Prendere un recipiente fornito dell'apposita griglia che impedisce agli alimenti di stare a contatto con il fondo; in esso sistemare il primo strato di stoccafisso mettendo il lato senza pelle rivolto verso il fondo, irrorarlo di olio, spolverizzarlo con tutto quanto è stato tritato, salarlo e peparlo abbondantemente, porre qua e là qualche filetto di pomodoro e fiocchetti di burro.

Fare un secondo strato di stoccafisso adagiandolo sul lato della pelle, irrorarlo di olio etc., continuando così sino ad avere sistemato tutto. Ricoprire l'ultimo strato con patate pelate e tagliate a grossi spicchi, lasciando al centro uno spazio vuoto per gli eventuali assaggi di cottura.

Versare su tutto il vino bianco ed il latte freddo. Porre il recipiente su fuoco vivo e fare bollire dai 30 ai 45 minuti, poi incoperchiare, ridurre la fiamma al minimo e lasciare sobbollire per circa tre ore (nell'ultima ora a recipiente scoperto), badando di non mescolare mai la preparazione.

A cottura ultimata levare il recipiente dal fuoco, coprire con un foglio di carta che assorba e porvi sopra il coperchio.

Lasciare così per un quarto d'ora, poi servire senza muovere la preparazione, distribuendo nei piatti prima le patate, poi lo stoccafisso irrorando tutto quanto con l'intingolo.

Photo Gallery