Tempura di scampi e verdure

Tempura_di_scampi_e_verdureTempura di scampi e verdure
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 15 minuti.

Ingredienti per 4 :

800 grammi di scampi freschi (o 400 grammi di surgelati),
Un peperone di media grandezza,
Una grossa carota,
200 grammi di fagiolini verdi,
Mezza melanzana,
Olio abbondante per friggere,
Sale.

Per la pastella:
200 grammi di farina,
Un uovo intero,
Due tazze circa di acqua.

Per la salsa:
Mezzo bicchiere di marsala secco,
4 cucchiai di salsa di soia,
Una tazza di brodo di dado,
Due cucchiaini di zucchero.

Per accompagnare:
Un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato,
Tre cucchiai di rafano grattugiato.


Preparazione:

Preparate la salsa mescolando accuratamente gli ingredienti e tenetela da parte.
Sgusciate, lavate gli scampi e asciugateli con una salvietta.

Lavate e raschiate la carota e tagliatela a julienne; pulite, lavate i fagiolini e tagliateli in due.

Lavate il peperone e tagliatelo a striscioline, quindi tagliate la melanzana a fettine quadrate, piuttosto sottili, di due o tre centimetri di lato. Preparate ora la pastella in una ciotola, mescolando i vari ingredienti indicati.

Immergetevi gli scampi e friggeteli nell'olio ben caldo. Quindi friggete le verdure, usando per i fagiolini e le carote un particolare sistema, prelevandoli cioè con un cucchiaio insieme ad un po' di pastella.

Sgocciolate, controllate il sale e ponete man mano il fritto sulla carta assorbente.

Servite il tempura (tipico fritto misto della cucina giapponese) ponendo vicino ad ogni commensale una ciotolina contenente la salsa e un piattino di rafano e di zenzero grattugiati.


Note - Consigli - Varianti :

La tempura, è un piatto tipico della cucina giapponese, ottimo da gustare nei mesi estivi, si prepara sgusciando gli scampi e immergendoli in una pastella di uovo, acqua ghiacciata sale e maizena, andranno poi fritti in olio e accompagnati dalle verdure tagliate a dadini prima scottate in acqua bollente e poi condite con salsa di soia ed aromi.


Ricette di Verdura oppure Insalate varie Come per la conservazione della frutta, anche per la conservazione della verdura
si possono seguire metodi diversi. I più diffusi sono: conservazione al naturale, sott'olio, acidificazione (sott'aceto),
in salamoia, sotto sale, attraverso lactofermentazione e..

Photo Gallery