Timballo di rane al gratin

Timballo di rane al gratinTimballo di rane al gratin
Tempo di preparazione: un'ora.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 :

48 rane già pulite,
400 grammi di funghi coltivati (champignons),
400 grammi di patate (non farinose),
100 grammi di burro,
Due cucchiai di burro fuso,
50 grammi di farina bianca,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato,
Una cipolla piccola,
Due cucchiai di parmigiano grattugiato,
Mezzo litro di latte caldo,
Due cucchiai di olio d'oliva,
Pepe, Sale.

Preparazione:

Pulite, lavate e asciugate i funghi, staccate i gambi e tagliateli a fettine.

Mettete in una casseruolina 15 grammi di burro e due cucchiai d'olio e fate cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti la cipolla, i soli gambi dei funghi e il prezzemolo tritato, mescolando spesso.

A cottura ultimata salate, pepate e passate tutto al passaverdure: raccogliete il passato in una terrina. Sbucciate le patate, lavatele e fatele lessare, al dente, in una pentola con abbondante acqua leggermente salata.

Tagliate due terzi delle cappelle dei funghi (scegliete le più grosse) a fettine sottili.

Staccate le cosce alle rane, lavatele, disossatele e fatele rosolare leggermente in un tegame con 20 grammi di burro, unite le cappelle dei funghi intere, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti.

Fate sciogliere in una casseruola 35 grammi di burro, versatevi a pioggia la farina e, rigirando con il cucchiaio di legno, unite il sale, il pepe e il latte caldo.

Lasciate cuocere la salsa per 15 minuti, quindi unite il passato di funghi precedentemente preparato. Scolate le patate e tagliatele a fettine sottili.

Imburrate una pirofila, sistemate sul fondo le patate, copritele con metà della salsa, spolverizzatele con poco formaggio e distribuitevi sopra i funghi tagliati a fettine, sistemandoli tutto intorno a corona; cospargeteli con due cucchiai di burro fuso.

Sistemate al centro della preparazione le cosce di rana e coprite tutto con la restante salsa.
Spolverizzate con il formaggio rimasto e distribuite fiocchetti di burro in superficie.

Passate la preparazione nel forno ben caldo (200 °C) per 15 minuti circa e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

Rane. Questo piccolo anfibio ha carni ottime che sono sempre state apprezzate: la sua commestibilità ha infatti ispirato la denominazione scientifica (Rana esculenta) data alla rana verde comune, la più conosciuta in Italia dove si trova praticamente dovunque, meno che in Sardegna.

Photo Gallery