Polpi in forno al pomodoro

Polpi_in_forno_al_pomodoroPolpi in forno al pomodoro
Tempo di lavorazione: 1 ora circa
Tempo di cottura: 1 ora circa

Ingredienti per 4 persone :

4 polpi veraci circa kg 1 -
pomodori maturi gr 500 -
ricotta romana gr 100 -
prezzemolo gr 50 -
1 uovo -
1 manciata di foglie di basilico -
1 spicchio d'aglio -
olio d'oliva,
origano -
1/2 bicchiere di vino bianco secco -
3 cucchiaiate di formaggio grana -
sale - pepe.


Preparazione:

Mondate, lavate il prezzemolo e, insieme all'aglio, tritatelo. Passate al setaccio la ricotta lasciando scendere il passato in una terrina, unite la metà circa del prezzemolo, l'uovo intero, il grana, il sale e il pepe necessari e mescolate bene.

Pulite accuratamente i polpi senza staccare i tentacoli dal sacco, svuotate questo badando di non romperlo, poi pelateli e lavateli molto bene; fate molta attenzione che all'interno delle ventose non sia rimasta della sabbia, lasciateli scolare bene poi riempite i sacchi con il composto preparato e cucite l'apertura con un grosso ago e un filo incolore.

Accendete il forno portandolo sui 170° circa. Immergete per un istante i pomodori in acqua in ebollizione, pelateli e, dopo aver tolto loro i semi, tagliuzzateli. Lavate le foglie di basilico e tagliuzzate anch'esse.

Mettete in un recipiente che possa andare in forno e largo a sufficienza per farvi stare i polpi, non molto di più, i pomodori, il rimanente prezzemolo tritato, il basilico, un pizzico di origano, i polpi, il sale e il pepe necessari.

Irrorate con qualche cucchiaiata d'olio e con il vino, quindi infilate la preparazione nel forno già ben caldo lasciandovela per circa un'ora, ricordando di voltare i polpi almeno una volta affinché cuocendo si insaporiscano in modo uniforme.

Se notate che la preparazione si colorisce o si secca molto in superficie copritela con un coperchio o con una foglio di carta stagnola.

A cottura ultimata accomodate i polpi su un piatto da portata che avrete scaldato, versatevi sopra l'intingolo (volendo passatelo al setaccio) e serviteli ben caldi, accompagnandoli, se lo desiderate, con fette di pane tostate o fritte.

Photo Gallery