Polpi alla luciana

Polpi_alla_lucianaPolpi alla luciana
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: un'ora e 40 minuti.

Ingredienti per 4 :

600 grammi di piccoli polpi,
300 grammi di pomodori pelati, privati dei semi e passati al setaccio,
Un bicchiere di vino bianco secco,
4 cucchiai di olio d'oliva,
Due cucchiai di prezzemolo,
Uno spicchio d'aglio,
Sale,
Pepe.

Preparazione:

Vuotate e spellate i polpi, eliminate gli occhi, il becco e la vescichetta. Lavateli a lungo sotto l'acqua corrente e tagliateli a strisce.

Mettete l'olio in un tegame di terracotta e fatevi rosolare i polpi per cinque minuti. Aggiungete il vino, fatelo evaporare, quindi unite i pomodori.

Salate, pepate, incoperchiate il recipiente e continuate la cottura a fuoco molto basso per circa un'ora e mezzo.
A fine cottura cospargeteli di aglio e di prezzemolo finemente tritati e servite subito in tavola questo piatto partenopeo.


Note - Consigli - Varianti :

Il polpo alla Luciana è uno dei piatti tipici della gastronomia campana, il nome Luciana deriva dagli abitanti di Santa Lucia, un antico borgo di marinai esperti nella pesca del polpo verace che cucinavano il polpo in modo semplice e gustoso.


Le preparazioni dei polpi sono analoghe a quelle dei molluschi dello stesso gruppo, cioè seppie e calamari: il polpo, specie se di peso superiore al chilo, richiede tempi di cottura più lunghi, a fuoco basso e continuo.

Per evitare questo lavoro, in alcune città i salumieri vendono polpi già bolliti, caldi. Nella preparazione vanno eliminati con cura occhi e «becco».

I polpi si servono, preferibilmente, caldi e appena preparati, ma si possono anche riscaldare; come antipasto si consumano freddi, ma non si conservano a lungo in frigorifero.

Photo Gallery