Luccio con crauti

Ricetta_luccioLuccio con crauti
Tempo di preparazione: mezz 'ora.
Tempo di cottura: un'ora e 20 minuti.

Ingredienti per 4 :

Un luccio di un chilo circa,
400 gri di crauti conservati nel vino bianco (anche in scatola) ,
250 grammi di cipolle finemente affettate,
Due decilitri di panna liquida,
Un cucchiaio di farina bianca,
Tre decilitri di vino bianco secco,
Un decilitro di brodo (anche di dado),
100 grammi di lardo tagliato a fettine sottili,
30 grammi di strutto fresco o di olio d'oliva,
40 grammi di burro,
Sale ,
Pepe bianco


Preparazione:

Pulite il luccio, asportando le interiora e le pinne dorsali e ventrali e lavatelo bene.
Mettete lo strutto (o l'olio) in una casseruola e fatevi rosolare un terzo delle cipolle; prima che coloriscano unite i crauti, lasciateli asciugare a fiamma viva, quindi bagnateli con un bicchiere di vino bianco.

Dopo dieci minuti circa aggiungete metà brodo, abbassate la fiamma e cuocete per 20 minuti.
Imburrate il fondo di una pesciera e mettetevi le cipolle rimaste; adagiatevi il luccio e coprite il tutto con le fettine di lardo.

Unite il vino bianco e il burro rimasti, sale e pepe e mettete sul fuoco basso.
Il pesce non andrà più toccato per circa 40 minuti, ma dovrà cuocere a fuoco lento.

Mettete quindi i crauti su un piatto resistente al fuoco e formate uno zoccolo ben appiattito in superficie; togliete il luccio dal fondo di cottura, adagiatelo sui crauti e tenete tutto in caldo.

Unite al fondo di cottura del pesce la farina, e con un cucchiaio di legno mescolate bene, aggiungendo poco per volta il brodo rimasto.

Lasciate cuocere per dieci minuti, sempre rigirando, quindi passate la salsa al setaccio, rimettete nella casseruola su fuoco molto basso e aggiungete la panna.

Regolate di sale, portate ad ebollizione e versate metà salsa sul pesce, mettendo l'altra metà nella salsiera, che servirete a parte.


Note - Consigli - Varianti :

I crauti. la parola indica una preparazione a base di cavolo cappuccio, sottoposto a fermentazione lattica naturale controllata con aggiunte di sale da cucina. Il procedimento, usato principalmente come metodo di conservazione, modifica il profilo organolettico del vegetale e conferisce ai crauti il tipico sapore deciso e un po' aspro.

Il risultato è un alimento ricco di vitamine e sali minerali. I crauti favoriscono la digestione, poiché rinforzano la flora intestinale, allontanando così batteri e virus patogeni.

Photo Gallery