Soufflé di gamberetti

Soufflé_di_gamberettiSoufflé di gamberetti
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti per 4 :

400 grammi di gamberetti,
Un quarto di litro di béchamel ben densa,
Due uova,
Sale,
Burro per lo stampo.

Preparazione:

Lavate i gamberetti e fateli lessare con il guscio in una casseruola, coperti di acqua leggermente salata; lasciateli bollire per dieci minuti circa a fuoco vivace.

Scolateli, lasciateli intiepidire e sgusciateli. Pestate le corazze nel mortaio, diluite il trito con poca acqua di cottura e filtrate. Passate tre quarti delle code nel frullatore, insieme a un po' del liquido preparato, e tagliate gli altri a pezzettini.

Mettete tutto in una terrina e unite il resto del liquido (in totale un terzo di bicchiere); sempre mescolando aggiungete la béchamele, uno per volta, due tuorli d'uovo.

Montate a neve ben soda gli albumi e unite anche questi, rigirando con molta cura.
Imburrate uno stampo da soufflé, versatevi il composto e fate cuocere per 25-30 minuti in forno già caldo (180 °C), fino a quando il soufflé sarà ben gonfio.

Toglietelo dal forno e servitelo subito in tavola nello stesso recipiente di cottura.


Note - Consigli - Varianti :

Questo soufflé si puo' preparare allo stesso modo anche con altri crostacei, o con polpa di granchio in scatola.


Gamberetti. Uno dei problemi che si pongono all'industria degli allevamenti ittici è riuscire a produrre regolarmente dei gamberetti: la richiesta di questi crostacei è in continuo aumento.

I gamberetti commestibili sono di diverse specie: i più comuni e facilmente identificabili sono i grigi e i rosa. I primi sono piccoli e cuocendo diventano di polpa rosea; si mangiano bolliti o fritti, eliminando la sottile corazza.

Quelli rosa si preparano in svariati modi, e si usano molto come guarnizioni di piatti caldi e freddi, tartine, ecc. Tutti i gamberetti, per essere davvero eccellenti, debbono venir cucinati ancora vivi, o quasi: in poche ore perdono fragranza e sapore.

Photo Gallery