Pilaf con gamberi

Pilaf_con_gamberiPilaf con gamberi
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di gamberi,
300 grammi di riso,
Due spicchi d'aglio,
Due foglie d'alloro,
Un litro d'acqua,
Mezzo bicchiere di vino bianco secco,
Una presa di comino in polvere,
Un cucchiaio di prezzemolo finemente tritato,
Due cucchiai di burro,
Due cucchiai d'olio,
Una presa di pepe,
Sale.

Preparazione:

Lavate i gamberi, metteteli in una casseruola con un litro d'acqua leggermente salata, due foglie di alloro, uno spicchio d'aglio, incoperchiate e fate bollire a fuoco moderato per otto minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i gamberi nel liquido di cottura. Toglieteli e sgusciateli: mettete da parte le code e pestate le corazze nel mortaio, versando il trito nel brodo di cottura.

Filtratelo e tenetelo da parte, in caldo. In un tegame preparate il riso pilaf con il burro e mezzo litro abbondante del liquido di cottura dei gamberi, bollente; incoperchiate, mettete il tegame nel forno a 180 °C e lasciate cuocere per 20 minuti senza mescolare mai.

Fate intanto rosolare in una casseruola per cinque minuti l'olio, l'aglio rimasto, le code dei gamberi, sale, pepe e comino, rigirate,' aggiungete il vino e il prezzemolo e lasciate cuocere per 15 minuti o poco più a fuoco basso, fino a quando i gamberi saranno ben cotti aggiungendo, se necessario, di tanto in tanto qualche cucchiaio d'acqua calda.

Appena il riso sarà pronto mettetelo sul piatto di portata e versatevi sopra i gamberi e il loro sugo.


Note - Consigli - Varianti :

I gamberi debbono essere vivi, interi, e l'intestino, che ha l'aspetto dì un filamento nero, va eliminato completamente. Solo le «code» sono commestibili, ma le teste, e la parte molle e grigiastra che se ne ricava, sono utili per preparare brodi e fumet.

Nelle ricette, il sapore un po' dolciastro viene corretto con l'impiego di pepe, di curry o fiammeggiando con brandy o cognac certe preparazioni.

I gamberi si debbono cuocere subito, appena comperati: è bene anche evitare la conservazione di elementi cotti, in frigorifero. Tra l'altro le code, decorticate, essicano rapidamente, perdendo sapore.

Photo Gallery