Filetti di sgombro

Ricetta_Filetti_di_sgombroFiletti di sgombro
Tempo di preparazione: 35 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti per 4 :

Due sgombri di circa 450 grammi l'uno,
250 grammi di funghi coltivati (champignons),
300 grammi di pomodori rotondi e ben sodi,
Tre cucchiai di aceto di vino bianco,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente,
Una cipolla,
Due scalogni,
Uno spicchio d'aglio schiacciato,
Un cucchiaio di farina bianca,
Un quarto di bicchiere di olio,
Sale,
Pepe


Preparazione:

Pulite, sventrate e spellate gli sgombri; ricavatene i filetti, lavateli e asciugateli. Pulite, lavate e affettate soltanto le cappelle dei funghi; tagliate a fettine sottili gli scalogni e la cipolla.

In un piccolo tegame fate rosolare con quattro cucchiai d'olio la cipolla, gli scalogni e lo spicchio d'aglio, quindi unite i funghi, rigirate con cura con un cucchiaio di legno, salate, pepate e lasciate cuocere per 15 minuti circa a fuoco moderato, mescolando spesso, quindi aggiungete l'aceto e fatelo evaporare.

Lavate i pomodori, asciugateli e tagliateli a fettine spesse circa un centimetro, eliminando i semi.
Ponete sul fuoco una larga padella con quattro cucchiai circa di olio; infarinate leggermente i filetti di pesce, scuoteteli per eliminare l'eccesso di farina e immergeteli nell'olio ben caldo.

Lasciateli cuocere a fuoco vivace da ambo le parti per otto minuti, sgocciolateli, sistemateli sul piatto di portata precedentemente riscaldato e teneteli in caldo.

Nella stessa padella fate friggere per due minuti nell'olio rimasto, a fuoco vivace, le fette di pomodoro; poi disponetele intorno ai filetti e salatele leggermente.

Versate sui filetti il composto di funghi, spolverizzate col prezzemolo tritato e servite subito.

Se non gradite il sapore dell'aceto potrete sostituirlo con mezzo bicchiere di vino bianco secco e un cucchiaio di succo di limone.


Note - Consigli - Varianti :

Lo sgombro, conosciuto anche come maccarello o lacerto, vive in branchi ed è diffuso in tutto il Mediterraneo, nel Mare del Nord e nell'Atlantico settentrionale.

Dal punto di vista nutrizionale lo sgombro è un alimento a dir poco eccezionale.
Come tutte le altre specie appartenenti alla famiglia del pesce azzurro, anche lo sgombro è particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi.

Oltre a proteggere dalle malattie cardiovascolari, l'abbondante presenza di grassi "buoni" conferisce alle carni un sapore caratteristico, deciso e gustoso.
Lo sgombro è anche ricco di proteine facilmente digeribili ed ha un apporto calorico modesto.

Photo Gallery