Filetti di pesce al vino bianco

Filetti di pesce al vino bianco Filetti di pesce al vino bianco
Tempo di preparazione: mezz 'ora.
Tempo di riposo: tre ore.
Tempo di cottura: 40 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di pesce (sogliola, nasello, ecc.),
Un uovo,
Una tazza di pane grattugiato,
Olio di semi,
Una noce di burro,
Mezzo bicchiere di vino bianco secco,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato,
Un cucchiaio di parmigiano grattugiato,
Un limone tagliato a spicchi,
Sale ,
Pepe.

Preparazione:

Pulite il pesce come descritto in Filetti di pesce alla birra. Una volta preparati i filetti lasciateli riposare per tre ore nell'uovo leggermente sbattuto e condito con un pizzico di sale e pepe.

Impanateli nel pane grattugiato e fate scaldare in una padella per fitti abbondante olio di semi.
Quando questo sarà bollente, tuffatevi i filetti e fateli dorare da una parte e dall'altra.

Sciogliete quindi in un capace tegame una noce di burro, disponetevi i filetti fritti, spolverateli con un pizzico di sale e un poco di prezzemolo tritato, bagnateli con il vino bianco e cuoceteli a fuoco vivace per cinque minuti.

Serviteli ben caldi con un poco di parmigiano grattugiato e con gli spicchi di un limone.


Note - Consigli - Varianti :


I pesci Per quanto impropriamente, questo nome generico indica, in cucina, quasi tutti i cibi di origine animale di specie diversa dalle terrestri.

Accade così di trovare, nei ricettari e nei menu, riuniti sotto la voce « pesce », non solo crostacei e molluschi marini, ma anche rane, lumache, ecc.

La distinzione invece rispettata, in gastronomia, è quella fra pesci d'acqua dolce e pesci d'acqua salata, in quanto i due gruppi si differenziano non solo per sapore, compattezza delle carni, quantità più o meno notevoli di lische ma, in particolare, per ricette e metodi di cottura, adottati per tradizione.

Photo Gallery