Fritto di calamari e scampi

Fritto_di_calamari_e_scampiFritto di calamari e scampi
Tempo di preparazione: 40 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di calamari,
300 grammi di scampi di media grossezza,
100 grammi di farina bianca,
6 decilitri di olio di semi per friggere,
Sale.


Per guarnire:
Fettine di limone e ciuffetti di prezzemolo.


Preparazione:

Pulite accuratamente i calamari, eliminando la vescichetta nera, l'osso interno, gli occhi.
Lavateli in acqua corrente, asciugateli con un canovaccio e tagliateli ad anelli.

Sgusciate gli scampi, eliminando testa e corazza e conservando le sole code; lavateli e asciugateli. Infarinate i calamari e gli scampi, tenendoli poi in un setaccio, che scuoterete per eliminare l'eccesso di farina.

In una padella per fritti versate l'olio di semi e portate a temperatura elevata (fate la prova del pezzetto di pane: deve dorare subito).

Solo quando l'olio sarĂ  al punto giusto gettatevi, pochi alla volta, i calamari; quando avrete finito con i calamari, friggete gli scampi.

Occorrono otto minuti di cottura per i calamari e cinque per gli scampi che, man mano che saranno pronti, verranno a galla.

Appena tolti dalla padella passateli sulla carta assorbente da cucina per far perdere loro l'eccesso di unto, salateli e serviteli subito ben caldi su un piatto preriscaldato.

Decorate la frittura con fettine di limone e ciuffetti di prezzemolo.


Note - Consigli - Varianti :

A Venezia, per rendere più gustosa la frittura di calamari e scampi, si usa, prima di friggerli, porli a marinare per qualche ora in un poco di olio e succo di limone.

Un segreto per rendere chiara la frittura è quello di passare calamaretti e scampi nel latte, dopo averli infarinati e prima di immergerli nell'olio.

Photo Gallery