Anguilla marinata

Anguilla_marinataAnguilla marinata
Tempo di preparazione: 35 minuti.
Tempo di cottura: 45 minuti.
Tempo di marinatura: due o tre giorni.

Ingredienti per 4 :

700 grammi di anguilla,
Tre cucchiai di olio d'oliva,
Olio di semi per friggere,
Qualche cucchiaio di farina,
Due spicchi d'aglio,
Tre quarti di litro di aceto rosso,
Due granelli di pepe,
Un pizzico di peperoncino rosso,
Due grosse cipolle,
Sale.


Preparazione:

Versate in una pentola di terracotta l'aceto rosso, il pepe in granelli e gli spicchi d'aglio schiacciati; ponete il recipiente su fuoco basso e lasciate sobbollire per mezz'ora abbondante.

Strofinate la pelle dell'anguilla con un panno molto ruvido o con l'apposito utensile per squamare i pesci.

Lavate bene l'anguilla, liberatela delle interiora e delle branchie, tagliatela a pezzi lunghi quattro centimetri, passateli leggermente nella farina e fateli friggere in una padella di ferro nell'olio bollente.

Fateli dorare uniformemente, salateli, sgocciolateli su un foglio di carta di tipo assorbente e poneteli in una terrina.

A parte fate ora imbiondire dolcemente le cipolle affettate finemente in una padella con tre cucchiai di olio, cospargetele con un po' di sale, bagnatele con l'aceto rosso, rimescolatele e rovesciate il tutto sui pezzi di anguilla precedentemente fritti.

Lasciateli marinare per due o tre giorni in frigorifero (parte media), prima di servirli.


Note - Consigli - Varianti :

Anguilla. In cucina l'anguilla ha conosciuto fortune alterne: a periodi di grande favore ne sono seguiti altri, come quello odierno, di limitato interesse; ciò è dovuto soprattutto alla difficoltà di far accettare, a un pubblico come l'attuale che diffida dei grassi, un cibo in cui ogni accorgimento del cuoco è rivolto al tentativo di eliminare il grasso.
Da ciò la preferenza per l'anguilla alla griglia, allo spiedo e fritta, sino a renderla croccante. Meno diffuso di un tempo è anche il consumo, a livello di « cibo popolare», dell'anguilla marinata (cioè fritta e messa in barile, o in grosse scatole di latta, con cipolle, spezie e aceto), mentre l'anguilla affumicata, in genere di produzione olandese, entra a far parte, sia pure limitatamente, degli antipasti di lusso.


L'aceto di vino è prodotto dal vino bianco o rosso, ed è il più comune tipo di aceto in Germania, in Italia e in altri paesi europei. Come con il vino, vi è una vasta gamma di qualità. Le qualità migliori sono fatte maturare in legno per almeno due anni ed esibiscono un sapore complesso e maturo. Si producono aceti di Champagne e di Sherry dal prezzo non indifferente.

Photo Gallery