Anguilla alla fiorentina 2

AnguillaAnguilla alla fiorentina
Tempo di lavorazione: 1 ora circa.
Tempo di cottura: 40 minuti circa

Ingredienti per 4 persone :

1-2 anguille complessivamente circa kg 1 -
piselli freschi (peso lordo) kg 1 -
pomodori maturi e ben sodi gr 500 -
2 spicchi d'aglio -
olio d'oliva -
poca farina bianca -
sale.


Preparazione:

Spellate l'anguilla, tagliate l'estremità della testa, sventratela, lavatela e lasciatela scolare, quindi tagliatela a pezzi lunghi circa cinque centimetri.

Sgranate i piselli, mettendoli via via in una terrina piena d'acqua fredda affinché eventuali corpi estranei possano salire a galla ed essere tolti. Immergete per un istante i pomodori in acqua in ebollizione, pelateli, togliete i semi e tritateli grossolanamente.

Ponete a fuoco in un tegame, largo a sufficienza per farvi stare i pezzi di anguilla in un solo strato, tre cucchiaiate d'olio e gli spicchi d'aglio pestati, fate rosolare per un istante, quindi accomodate nel recipiente i pezzi di anguilla leggermente infarinati e lasciateli friggere, girandoli da tutti i lati, sino a che avranno fatto una leggera crosticina dorata; unite allora i pomodori e i piselli scolati dalla loro acqua, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa mezz'ora, girando di tanto in tanto i pezzi di anguilla affinché non si attacchino sul fondo del recipiente.

A cottura ultimata, servite la preparazione ben calda nello stesso recipiente di cottura.
Usate piatti caldi e, se lo gradite, accompagnatela con polenta


Note - Consigli - Varianti :

L'anguilla è conosciuta anche con ì nomi di, capitone, anghi, bisato, bisciatto, burattel, ciriola, fiumarola, cuzzutella, storta campagnola, appezzuta, angarone, chiacchiastrella, capomazzo, anciddi, angidda, magliola, marcagghiuni, ambidda, filo-trotta, zuncurrunu.

Vive nel mare e nelle acque dolci e salmastre; è da preferire da ottobre a tutto maggio. Ha carne ottima ma grassa, perciò piuttosto pesante da digerire.

Photo Gallery