Zuppe - Zuppa di miso

Zuppa

Occorrente:
5 dl di brodo di carne ristretto,
3 tuorli d'uovo,
1,3 dl di panna liquida,
1,3 dl di vino bianco Terlano,
pancarré,
burro
cannella in polvere

Tagliare il pancarré a dadini e abbrustolirli a fuoco basso in poco burro in una padella antiaderente, girandoli con la paletta. Dovranno essere secchi, appena dorati e non unti.

Salarli leggermente e cospargerli con un po' di cannella in polvere. Mettere in una casseruola brodo, vino, tuorli d'uovo, panna, un pizzico di cannella e sbattere con la frusta a fuoco basso finché raggiunge una consistenza cremosa badando a toglierla dal fuoco prima che raggiunga l'ebollizione e impazzisca.

Sbattere per alcuni secondi lontano dalla fiamma e versare nelle fondine, guarnendo con i crostini.


Zuppa di miso

Occorrente:
1 l di acqua,
1 cucchiaio da tavola di dashi no moto (brodo di pesce liofilizzato),
1 pizzico di aji no moto (glutammato monosodico),
4 cucchiai da tavola scarsi di miso (pasta di fagioli fermentati),
il cuore di 1/2 porro tagliato alla julienne

Portare l'acqua a ebollizione. Aggiungervi il brodo liofilizzato e il glutammato. Prelevare un mestolo di brodo e sciogliervi in una scodella il miso, stemperandolo accuratamente.

Aggiungerlo al brodo, abbassare la fiamma al minimo: quando sta per riprendere il bollore togliere subito dal fuoco, perché il miso non deve mai bollire. Versare nelle ciotole giapponesi individuali e guarnire con il porro.


Note: Pesce crudo alla giapponese Riso al vapore all'orientale Insalata giapponese Il miso, pasta di fagioli fermentati, ha un alto valore proteico e nutritivo, attenua gli effetti dannosi del fumo e ha prodigiosi effetti curativi sui bronchi.
I giapponesi lo bevono anche alla prima colazione, sempre accompagnato da riso al vapore. Gli ingredienti tipici della cucina giapponese di questa ricetta e di quelle che seguono sono reperibili nei negozi specializzati.

Photo Gallery