Zuppa di polmone

ricetta_Zuppa_di_polmoneZuppa di polmone
Tempo di preparazione: 25 minuti.
Tempo di cottura: 40 minuti.

Ingredienti per 4 :
400 grammi di polmone di vitello (o il polmone, il cuore e il fegato
di un piccolo agnello),
Due cucchiai di olio,
Due litri e mezzo di acqua,
Una grossa cipolla,
100 grammi di riso,
Un cucchiaio di farina,
Due uova,
Il succo di due grossi limoni,
Due cucchiai di prezzemolo tritato,
Un pizzico di peperoncino rosso in polvere ,
Un pizzico di pepe nero ,
Sale.

Preparazione:

Pulite e lavate il polmone, sbollentatelo in acqua bollente leggermente salata, per 15 minuti circa. Scolatelo conservando il liquido di cottura; lasciatelo raffreddare e tagliatelo a tocchetti piuttosto grossi.

Fate intanto appassire nell'olio, in una casseruola, la cipolla tagliata a spicchi sottili, versatevi sopra il liquido di cottura del polmone, dopo averlo ben filtrato e schiumato, e unitevi un cucchiaio di farina.

Fate alzare rapidamente il bollore, rimescolando con un cucchiaio di legno; aggiungete quindi il riso, i pezzetti di polmone, il sale, il pepe e il peperoncino rosso.

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco piuttosto moderato per circa 15 minuti.
A parte sbattete le uova intere con il succo di due grossi limoni, fino ad ottenere una miscela omogenea densa e cremosa.

Non appena il riso e il polmone saranno cotti al punto giusto, versate nella zuppa le uova sbattute e il prezzemolo tritato, girate, quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare per due minuti, travasate nella zuppiera e servite in tavola.


Note - Consigli - Varianti :


Si tratta di una tipica ricetta orientale; volendo una preparazione più leggera, usate un solo uovo e abolite la farina.


La carne di manzo. Per carne di manzo oggi si intende generalmente la carne di bovino adulto o di bue, utilizzata in numerosissime ricette in quasi tutte le regioni italiane, ma sono il Piemonte e la Toscana le regioni in cui questo tipo di carne gode della tradizione più vasta, seppure con due concezioni diverse per quanto riguarda la cottura.

Infatti, mentre in Piemonte i piatti più rinomati sono i brasati, in cui la carne viene fatta cuocere a lungo, in Toscana la celebre 'bistecca' dà un esempio di grande attualità sui tempi di cottura ridotti, quando si vuole gustare appieno le qualità della carne.

La carne del bovino adulto si presta inoltre per la preparazione di un piatto a base di carne cruda diventato famoso in questi ultimi anni, il carpaccio.

Photo Gallery