Zuppa di pollo indonesiana

Zuppa_di_polloZuppa di pollo indonesiana
Tempo di preparazione: 35 minuti.
Tempo di cottura: un'ora e 15 minuti.

Ingredienti per 4 :

Un pollo già pulito (circa un chilo),
Un litro e mezzo d'acqua,
Tre cucchiai di olio,
100 grammi di cipolle a fettine sottili,
Una tazza di germogli di fagioli (in scatola),
Un uovo sodo tagliato a fettine,
Un pizzico di zenzero in polvere,
Sale.


Preparazione:

Fiammeggiate, lavate il pollo, mettetelo in una pentola con l'acqua, metà cipolla e il sale: fate alzare il bollore, incoperchiate il recipiente e lasciate cuocere a fuoco moderato per un'ora, schiumando spesso in superficie.

Togliete il pollo e lasciatelo intiepidire, filtrate il brodo, dopo averlo sgrassato, rimettetelo nella pentola, unite lo zenzero e tenetelo in caldo. Eliminate pelle e ossa al pollo e tagliate la carne a striscioline sottili.

In una casseruola fate appassire le cipolle rimaste nell'olio, sgocciolate i germogli di fagioli dal liquido di conservazione e uniteli alle cipolle, lasciando cuocere a fuoco moderato per circa dieci minuti.

Sistemate sul piatto di portata le striscette di pollo, i germogli di fagioli e le fettine di uovo sodo. Distribuite il brodo in quattro ciotole e servite con il pollo.


Note - Consigli - Varianti :

Si trovano ora in vendita anche germogli di soia freschi: potrete usarli al posto di quelli di fagioli in scatola.


La gallina, nonostante il suo impiego si sia molto ridotto, è ancora in qualche modo importante. Infatti è quasi insostituibile per preparare alcuni piatti tradizionali, in cui il sapore della carne di pollo deve essere molto avvertibile, come nei bolliti semplici, o in quelli con ripieni: il brodo, se ben sgrassato ed eventualmente «allungato» con brodo di vitello, rimane un elemento essenziale per i veri tortellini in brodo, per un risotto e per una salsa suprema.

Prima di essere cotta, la gallina deve essere fiammeggiata, eliminando tutta la peluria; si deve anche togliere quanto più grasso è possibile; è bene invece non spellarla, prima della cottura, affinché la carne non perda sapore.

La gallina lessa va servita caldissima o, se fredda, è ottima in gelatina; il brodo va lasciato raffreddare, per rendere più facile l'eliminazione del grasso che si solidifica o, almeno, affiora in superficie.

Un tempo erano considerate cibo raffinato le uova in formazione trovate nella gallina: si usavano, lessate, per i ripieni, o si servivano con il bollito.

Photo Gallery