Zuppa di cozze New England

Zuppa_di_cozze_New_EnglandZuppa di cozze New England
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: 45 minuti.

Ingredienti per 4 :

800 grammi di cozze,
Mezzo litro di acqua calda,
40 grammi di pancetta magra tritata,
25 grammi di burro,
50 grammi di cipolla tritata fine,
50 grammi di porri bianchi tritati,
Due tazze di latte,
300 grammi di patate tagliate a julienne,
Mezzo cucchiaino di salsa Worcester,
Pepe,
Sale.

Per guarnire:
8 piccoli crackers spezzettati.

Preparazione:

Spazzolate e lavate accuratamente le cozze; ponetele con l'acqua in un tegame sul fuoco vivace, incoperchiate il recipiente e lasciate che le cozze si aprano.

Togliete i molluschi dai gusci e tritatene tre finemente, tenendo i rimanenti, interi, da parte.
Filtrate attraverso una garza il liquido di cottura che si sarà formato e tenetelo da parte.

Ponete il burro e la pancetta in un tegame e lasciateli sciogliere a calore moderato, senza friggere, aggiungete poi la cipolla e i porri, facendoli rosolare molto dolcemente.

Aggiungete prima il latte e le patate e lasciate cuocere ancora per 30 minuti, poi aggiungete il liquido delle cozze tenuto da parte e condite con sale, pepe e mezzo cucchiaino di salsa Worcester; nel caso la zuppa fosse troppo densa, allungatela aggiungendo un poco di acqua calda.

Continuate la cottura per altri dieci minuti, poi unite alla preparazione le cozze intere e quelle tritate e lasciate il tutto sul fuoco ancora per due minuti.

Versate la zuppa in quattro scodelle individuali nelle quali avrete messo i crackers spezzettati, e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

Per questa ricetta d'origine americana si possono usare anche altri molluschi, come le cape-sante o i clams in scatola. In tal caso, ci si limiterà ad aggiungere i molluschi alla zuppa già pronta, senza cuocerli. In sostituzione della salsa Worcester potrete aggiungere a questa ottima zuppa di cozze un cucchiaio di prezzemolo finemente tritato insieme a mezzo spicchio d'aglio.


Cozze. Questa voce dialettale, originaria dell'Italia centro-meridionale, è ormai entrata nell'uso comune per indicare i mitili (o muscoli, o peoci), molluschi a valve uguali, oblunghe, di color nero violaceo con carne giallo rossiccia.

Le cozze sono oggetto di una intensa coltivazione artificiale che purtroppo talvolta avviene anche in bacini inquinati. Questi molluschi hanno una straordinaria capacità di filtrare l'acqua, trattenendo alcuni batteri, utili a loro, ma dannosi all'uomo.

Per questo motivo è prescritto un periodo di riposo delle cozze in acque sicuramente pulite, prima di avviarle al consumo.

Photo Gallery