Tortellini alla béchamel

ricetta_Tortellini_alla_béchamelTortellini alla béchamel
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4/6 :

600 grammi di tortellini freschi acquistati pronti,
200 grammi di béchamel,
200 grammi di ragù alla bolognese,
5 cucchiai di panna,
75 grammi di formaggio grana grattugiato,
100 grammi di burro,
Sale



Preparazione:

Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portatela a ebollizione e fatevi lessare i tortellini molto al dente.

Imburrate leggermente una pirofila e tagliate a pezzetti il burro rimasto. Mettete su fuoco moderato in due casseruole separate le salse.

Portate a leggera ebollizione la béchamel, unite poco alla volta e sempre mescolando la panna, lasciate sobbollire per circa tre minuti, quindi aggiungete tre cucchiai di formaggio grattugiato e il burro a pezzetti.

Scolate i tortellini, versateli in una capace terrina, quindi aggiungete al ragù, metà abbondante di formaggio e qualche cucchiaio di béchamel.

Amalgamate con cura, quindi versate i tortellini nella pirofila, livellateli e copriteli in superficie con la béchamel rimasta.

Spolverizzate con il formaggio grattugiato e passate in forno già caldo (200 °C), fino a quando la superficie della preparazione sarà uniformemente gratinata; servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

La più nota e celebre delle paste ripiene italiane sono però i tortellini, ottenuti facendo, con un impasto omogeneo di carni, dei quadratini di sfoglia, ai quali la cuoca dà la forma tipica avvolgendo, dopo una piegatura in diagonale, le due punte estreme intorno al dito.

Il nome viene dal diminutivo di tortello che, a sua volta, deriva da «piccola torta»; la forma sarebbe dovuta, secondo una versione apocrifa del secondo canto della Secchia rapita, a un oste «guercio e bolognese» che si sarebbe ispirato, dopo aver visto la dea che dormiva, all'ombelico di Venere.

Il tortellino non si differenzia sostanzialmente da altre paste ripiene emiliane, come i cappelletti di Reggio, gli anolini di Parma, ecc.; ma gode di maggior fama, e «copre» con il suo nome universalmente noto, anche prodotti industriali essiccati, ben diversi, evidentemente, dalla preparazione fresca.

Photo Gallery