Tagliatelle alla panna

tagliatelle_pannaTagliatelle alla panna

Dosi:

350 grammi di farina,
Due uova,
Tre cucchiai di acqua tiepida,
Un quarto di litro di panna,
30 grammi di burro,
50 grammi di formaggio parmigiano grattugiato,
Sale,
Poca farina per la spianatoia.

Preparazione:

Setacciate la farina e il sale e formate la fontana sulla spianatoia; rompetevi le uova al centro e cominciate a impastare, quindi aggiungete poco per volta l'acqua tiepida.

Lavorate a lungo fino a quando la pasta sarà liscia ed elastica. Dividetela in due parti, infarinate leggermente la spianatoia e con il matterello stendete due sfoglie molto sottili. Lasciatele asciugare per cinque minuti, quindi arrotolatele una per volta e con un coltello molto affilato tagliatele a strisce larghe circa un centimetro.

Coprite il tavolo con un telo e allargatevi le tagliatelle, lasciandole asciugare per un'ora circa. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata, portate a ebollizione e fatevi cuocere al dente le tagliatelle per cinque minuti.

Mettete intanto in una zuppiera preriscaldata la panna e mescolatevi, usando un cucchiaio di legno, due cucchiai di parmigiano grattugiato. Appena le tagliatelle cominceranno a salire a galla, scolatele, versatele nella zuppiera ben calda e mescolate con cura, facendo assorbire la panna.

Solo quando ciò sarà avvenuto unite il burro a pezzetti, ed eventualmente un poco di liquido di cottura se la pasta risultasse troppo asciutta e legata.

Rigirate con cura e portate subito in tavola ben caldo, con i piatti individuali caldissimi, servendo a parte il parmigiano grattugiato rimasto.


Perché queste tagliatelle siano legate al punto giusto dalla crema formata da panna, burro e formaggio, occorre attenersi al procedimento sopra descritto e non mettere il burro prima o assieme alla panna.

Photo Gallery