Spaghetti e pollo

spaghetti_polloSpaghetti e pollo

Dosi:


350 grammi di spaghetti,
Mezzo pollo (circa 700 grammi),
Una cipolla affettata finemente,
Due cucchiai di salsa di pomodoro in scatola,
5 cucchiai di olio d'oliva,
30 grammi di burro,
Un pizzico di peperoncino,
Sale e pepe nero.


Preparazione:

Fiammeggiate e lavate il pollo; asciugatelo, tagliatelo a pezzi regolari, eliminando le ossa più grosse; infine spolverizzatelo con pepe e sale. Versate in una casseruola l'olio, ponete il recipiente sul fuoco e quando l'olio sarà ben caldo unite la cipolla ed i pezzi di pollo; fateli rosolare per circa cinque minuti, girandoli spesso affinché possano colorire da tutte le parti.

Aggiungete quindi la salsa di pomodoro, il peperoncino (o, se preferite, un pizzico di paprika) e tanta acqua quanto basta per coprire il pollo. Mescolate, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco molto basso per circa un'ora.

Spezzettate gli spaghetti a pezzi di circa dieci centimetri. Quando il pollo sarà cotto toglietelo dal recipiente, sgocciolandolo dal fondo di cottura, che terrete da parte (attenzione a non lasciarvi delle ossa), e mettetelo in caldo.

Versate nel fondo di cottura del pollo mezzo litro di acqua calda, portatela a ebollizione e versatevi gli spaghetti. Lasciateli cuocere per 15 minuti, mescolandoli spesso. A cottura ultimata l'acqua dovrà essere evaporata quasi completamente.

Togliete il recipiente dal fuoco, unite il burro, controllate il sale e versate gli spaghetti in una zuppiera; disponetevi sopra i pezzi di pollo e servite subito ben caldo. Volendo potrete versare sul pollo mezzo bicchiere di vino bianco secco e sostituire la salsa di pomodoro con 300 grammi di pomodori freschi pelati e passati al setaccio.


Un'altra variante prevede l'aggiunta, al fondo di cottura, di una manciata di piselli freschi o surgelati.
Anziché utilizzare mezzo pollo potrete utilizzare due o tre cosce, per un peso totale di 600 grammi: in questo modo i pezzi saranno più regolari e non si avranno troppi scarti.

Photo Gallery