Risotto al radicchio trevisano

risotto_al_radicchio_trevigianoRisotto al radicchio trevisano
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Occorrente:

1 tazza di riso (230 g circa) Carnaroli,
2 tazze e 1/2 di brodo bollente,
1 piccola cipolla tritata,
30 g di burro (15 + 15),
80 g di foglie di radicchio,
5 cl di Martini dry,
30 g di parmigiano grattugiato,
sale,
pepe


Preparazione:

Rosolare dolcemente la cipolla in 15 g di burro finché appassisce senza prendere colore. Aggiungere il radicchio tagliato a listerelle e rosolarlo per un minuto. Buttarvi il riso e tostarlo per un paio di minuti a fiamma bassa finché i chicchi diventeranno dapprima lucidi e poi assumeranno un colore lattiginoso.

Bagnare con il Martini, alzare leggermente la fiamma e farlo evaporare. Aggiungervi due tazze di brodo in ebollizione mescolando, far riprendere l'ebollizione, coprire e abbassare la fiamma al minimo. Lasciar cuocere dolcemente indisturbato per 13 minuti.

Verificare la cottura del riso, che dovrà rimanere piuttosto all'onda, aggiungervi la mezza tazza di brodo rimanente e cuocere ancora, se necessario, per un minuto o due. Togliere dal fuoco, mantecare con il burro rimanente e il parmigiano grattugiato, aggiustare di sale, pepare e servire subito.


Note: Abbinamenti al piatto di risotto - Cuori di lattuga, avocado e pomodori con salsa alla panna.
È una classica ricetta veneta: il radicchio conferisce un sapore leggermente amarognolo al risotto, rendendolo più eccitante.

Photo Gallery