Trofie al pesto

ricetta_Trofie_al_pestoTrofie al pesto
Tempo di preparazione: un'ora.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 :

350 grammi di farina bianca,
200 grammi di pesto,
Tre cucchiai di olio d'oliva,
Tre cucchiai di parmigiano grattugiato,
Sale,
pepe


Preparazione:

Versate sulla spianatoia 350 grammi di farina, a fontana, unite un pizzico di sale e impastate, unendo poca acqua per volta, fino a ottenere una pasta piuttosto soda.

Lavoratela energicamente per 15 minuti, quindi staccatene dei pezzetti formando dei cilindri grossi circa come una matita, che taglierete a pezzetti lunghi un centimetro e mezzo.

Ponete su ogni pezzetto un ferro da calza e arrotolate sulla spianatoia sotto il palmo della mano aperta,
in modo da ottenere delle piccole spirali (una specie di ricciolo molto rado).

Continuate così sino ad esaurimento della pasta, sistemando di mano in mano le trofie su un vassoio infarinato. Portate a ebollizione in una pentola abbondante acqua salata; versatevi le trofie, mescolate e fate cuocere a fuoco vivace per pochi minuti.

Versate intanto in una zuppiera il pesto, aggiungete due cucchiai di acqua bollente di cottura delle trofie, l'olio, un pizzico di pepe e il formaggio.

Appena cotte scolate e versate nella zuppiera le trofie, mescolate molto bene e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

Questa pasta può anche essere cotta insieme a fagiolini verdi lessati al dente e tagliati a pezzetti o con patate lessate al dente e tagliate a fette. Prima verserete nell'acqua le trofie, poi le verdure; terminata la cottura scolerete tutto e condirete come indicato.


Le trofie si condiscono generalmente col pesto alla ligure. Il sugo e la rucola si accompagnano con ogni tipo di pasta, dai maccheroni agli spaghetti, anche se non si sposano cosl bene come con le trofie.

Photo Gallery