Penne con i carciofi

fotografia Penne_con_i_carciofiPenne con i carciofi
Tempo di preparazione: 20 minuti. -
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti per 4 :

350 grammi di penne,
4 carciofi piuttosto piccoli (con le spine),
Uno spicchio d'aglio,
Tre cucchiai di olio d'oliva,
Il succo di mezzo limone,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente,
Pepe,
Sale


Preparazione:

Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure e le spine. Divideteli in quattro parti e metteteli per dieci minuti in una terrina con acqua acidulata col succo di limone.

Versate l'olio in un tegame di coccio, unite lo spicchio d'aglio intero e fatelo rosolare leggermente a fuoco moderato; quindi aggiungete i carciofi scolati e lasciateli cuocere fin quando saranno teneri.

Poco prima di terminare la cottura unite il prezzemolo tritato, sale e pepe.
Fate cuocere al dente le penne in abbondante acqua bollente leggermente salata; scolatele e versatele nello stesso tegame coi carciofi.

Rigirate le penne con cura e servitele nello stesso recipiente. Servite a parte il formaggio grattugiato.


Note - Consigli - Varianti :

Il carciofo è una pianta erbacea bienne probabilmente derivata dalla selezione orticola del cardo selvatico. Quindi non si rinviene allo stato spontaneo, ma viene abbondantemente coltivata come ortaggio.

Le caratteristiche positive e negative del carciofo Il consumo di questo gustoso ortaggio è assai vantaggioso per il benessere del nostro organismo. Il carciofo è infatti in grado di stimolare la produzione di bile (sostanza liquida prodotta dal fegato) e di migliorare l’attività del fegato.

Il consumo di carciofi (stufati, lessati a vapore, ma le parti più tenere si mangiano anche crude) è utile per tutti coloro che soffrono di digestione difficile, di aumento del colesterolo nel sangue, di arteriosclerosi.

Il carciofo inoltre attiva la funzione depurativa renale. Per via urinaria sono eliminati, tra l’altro, i residui azotati del metabolismo e il carciofo è quindi utile nella gotta, nelle artrosi e in molte malattie della pelle.

Tra i condimenti ideali per i carciofi, oltre all'olio extravergine d'oliva, troviamo il succo di limone, utile per evitare che i carciofi anneriscano dopo essere stati tagliati. Essi possono essere inoltre preparati al forno e gratinati utilizzando pane secco casereccio grattugiato e pinoli.

Photo Gallery