Pasta e toma (formaggio)

formaggio_toma_piemontesePasta e toma (formaggio)
Tempo di preparazione: 20 minuti. -
Tempo di cottura: 10 minuti.

Ingredienti per 4 :

350 grammi di spaghetti (o altra pasta a piacere),
200 grammi di toma piemontese grassa
(non troppo stagionata) tagliata a dadini,
50 grammi di burro,
Sale

Per il bagnetto verde :

4 cucchiai di prezzemolo tritato finemente,
Due decilitri di olio,
Uno spicchio d'aglio,
4 filetti di acciughe sott'olio tritati,
Sale

Preparazione:

Con gli ingredienti indicati preparate il bagnetto verde.
In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata, versate gli spaghetti e fateli cuocere al dente.

Mettete intanto in una zuppiera il burro; fatelo sciogliere a bagnomaria a fuoco molto basso, quindi unite la toma tagliata a dadini e mescolate con cura.

Scolate gli spaghetti e versateli nella zuppiera prima che il formaggio sia completamente sciolto.
Rigirate bene, versate il bagnetto sugli spaghetti, mescolate ancora e servite subito ben caldo.


Per la buona riuscita della preparazione è importante togliere la zuppiera dal bagnomaria prima che la toma sia sciolta.

Volendo potrete aumentare, secondo il vostro gusto, la dose di prezzemolo come potrete sostituire gli spaghetti con altri tipi di pasta corta (penne, maccheroncini conchiglie, zite, ecc.).


Note - Consigli - Varianti :

Il Toma. Il Piemonte è da sempre terra di grandi formaggi e ha legato il suo nome a numerose produzioni tipiche. Tra queste c'è sicuramente il Toma, che s'origina sui pascoli alpini e pian piano nei secoli discende a valle, il formaggio più diffuso e probabilmente più antico, di certo è quello che meglio esprime il carattere di una terra che nasce, come dice il suo stesso nome, da un legame profondo ed inscindibile con le montagne che lo circondano.

Photo Gallery