Gnocchetti di semolino ( I gnuchèt de semuléen )

gnocchiGnocchetti di semolino

Ingradienti:

1 litro di buon brodo ,
1/2 litro di latte ,
150 gr. di semolino ,
30 gr. di burro,
2 uova ,
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato,
1 presa di sale ,
1 grattatina di noce moscata


Preparazione:

Far bollire il latte con il burro e versare a poco a poco, sempre mescolando,
il semolino, facendo cuocere per 5 minuti circa. Lasciar raffreddare, aggiungere il formaggio. il sale, la noce moscata, un uovo intero ed un tuorlo.

Mescolare bene e versare l'impasto su un'asse leggermente infarinata, lavorandolo ancora un poco.
A questo punto formare dei bastoncini, della dimensione di un bel grissino e tagliarli a pezzettini, dando loro, con le mani infarinate, la forma di palline. Buttare nel brodo bollente.
Quando vengono a galla sono cotti.


Variante:

La ricetta originale, friulana, non prevede l'uso del latte.
Le uova diventano quattro: i tuorli si uniscono ad uno ad uno nell'impasto e solo successivamente si aggiungono gli albumi, montanti a neve. Il procedimento per il resto è analogo.

I gnocchetti di semolino sono ottimi anche asciutti, conditi con abbondante formaggio grana grattugiato e burro fuso con qualche foglia di salvia.

Non si sa per quali canali dal lontano Friuli questa ricetta sia arrivata e si sia diffusa nel basso cremonese ai primi del Novecento (ricordi dei reduci della Grande Guerra?): certo che era un piatto abbastanza consueto, specie per bambini, anziani, convalescenti e puerpere.

Photo Gallery