Gnocchetti sardi (Malloreddus)

ricetta_Gnocchetti_sardiGnocchetti sardi (Malloreddus)
Tempo di preparazione: un'ora e mezzo.
Tempo di asciugatura della pasta: 12 ore. -
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 /6 :

Mezzo chilo di semola di grano duro,
Un chilo di pomodori pelati e privati dei semi,
50 grammi di pancetta,
Una cipolla,
Uno spicchio d'aglio,
Tre foglie di basilico,
Una puntina di zafferano in polvere,
6 cucchiai di olio,
Un bicchiere d'acqua tiepida,
50 grammi di pecorino grattugiato,
Sale, pepe


Preparazione:

Mettete la semola sulla spianatoia, formate la fontana, aggiungete prima il sale e a poco a poco, mescolando con una forchetta, un bicchiere d'acqua tiepida in cui avrete sciolto una puntina di zafferano.

Continuate a lavorare con le mani sino ad ottenere una pasta omogenea e soda, aggiungendo, se necessario, altra acqua tiepida in piccole quantità.

Staccate dei pezzetti di pasta e formate dei rotolini lunghi come un dito del diametro di una penna a sfera, infarinateli leggermente e ritagliateli a pezzetti grossi come un fagiolo.

Passateli, facendoli rotolare a uno a uno, su un setaccio premendoli leggermente con il pollice in modo da ottenere delle conchigliette o gnocchetti.

Quando tutti i malloreddus saranno pronti, allargateli bene su un canovaccio asciutto e lasciateli asciugare all'aria per circa 12 ore.

Tritate quindi molto sottilmente una cipolla, la pancetta e il basilico e fateli rosolare con l'olio in una casseruola; quando la cipolla sarà appena imbiondita aggiungetevi i pomodori spezzettati con la forchetta e un spicchio d'aglio intero (che eliminerete a cottura ultimata), unite il sale e il pepe e lasciate cuocere piano per circa 40 minuti o più, sino a che la salsa si sarà addensata al punto giusto.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate a ebollizione e tuffatevi i malloreddus; appena affioreranno toglieteli con il mestolo forato, disponeteli nel piatto di servizio e conditeli con la salsa ben calda e il pecorino grattugiato.


Note - Consigli - Varianti :

In alcune parti della Sardegna questi gnocchetti vengono conditi aggiungendo durante la cottura del sugo salsiccia sarda sbriciolata o carne tritata.


Se il pecorino fosse troppo piccante per i vostri gusti, potrete eventualmente sostituirlo con parmigiano, oppure con una miscela di metà pecorino e metà parmigiano grattugiato.

Photo Gallery