La Panata

PanataLa Panata

Preparazione:

La Panata. È composta da pane cotto ridotto in pappetta; serve sia per aumentare la quantità del composto, che per renderlo più morbido.

Mettete la mollica di uno o due panini in un piccolo recipiente e unite tanto brodo (latte o acqua) quanto basta per ammorbidirla bene
(non mettetene troppo).

Quando la mollica è divenuta ben morbida, ponete il recipiente su fuoco basso e, con un cucchiaio, mescolate sino a quando il liquido in eccesso è evaporato e la mollica di pane avrà formato una pappetta elastica che si staccherà dal cucchiaio e dal recipiente; stendetela allora su un piatto e, affinché in superficie non si secchi, ungetela con un pezzetto di burro poi lasciatela raffreddare.

Se avete fretta, versate la panata sul piatto e rivoltatela spesso sino a che sarà divenuta fredda.


Note - Consigli - Varianti :


I brodi ristretti o i consommé vengono spesso accompagnati da una guarnizione che può essere semplice (crostini tostati, riso o pastina) o un poco più complicata. Se la guarnizione è costituita da riso o pastina, cuoceteli a parte usando del brodo (non acqua), quindi, dopo averli scolati, metteteli nel brodo ristretto che si manterrà così limpidissimo.

Photo Gallery