Brodo di verdure

foto_brodoBrodo di verdure
Tempo di lavorazione: 40 minuti circa
Tempo di cottura: 2 ore circa.

Ingredienti per 4 persone :

verdure assortite circa gr 750 -
piselli freschi da sgusciare gr 350 -
prezzemolo gr 30 -
1 pizzico di funghi secchi, qualche foglia di basilico,
di timo e se possibile di cerfoglio -
1 foglia di lauro -
1 grosso pomodoro maturo -
1 chiodo di garofano -
1 spicchio d'aglio -
olio d'oliva o burro -
5 grani di pepe bianco - sale.

Preparazione:

Usate le verdure che offre la stagione: carote, sedano, porri, cipolle, rape, patate, erbette, spinaci, coste, zucchine ecc. Dato che cipolle, carote e sedano ci sono sempre, saranno ingredienti fissi del brodo.

Potete sostituire il pomodoro fresco con pelati. Mondate e lavate tutte le verdure che avete a disposizione poi tagliatele a fettine. Fate un mazzetto con il prezzemolo, il cerfoglio, il basilico, lo spicchio d'aglio e la foglia di lauro, poi con un filo incolore legatelo, lavate i funghi e immergeteli in poca acqua tiepida affinché si ammorbidiscano.

Sgusciate i piselli mettendoli via via in acqua fredda in modo che eventuali corpi estranei possano salire a galla ed essere poi tolti. Mettete in una pentola la cipolla e il porro tagliati a fettine e quattro cucchiaiate d'olio (o trenta grammi di burro), ponete su fuoco moderato, lasciate rosolare, mescolando spesso, per circa dieci minuti, quindi versate nel recipiente anche le altre verdure tagliate e continuate la rosolatura sino a che è evaporata tutta l'acqua di vegetazione (ve ne accorgerete perché dalle verdure non esce più vapore) e le verdure si sono appassite; solo allora bagnatele con un litro e tre quarti circa di acqua fredda, aggiungete un pizzico di sale, mettetene poco perché, bollendo, l'acqua evapora e vi trovereste poi con un brodo troppo saporito; aggiungete i funghi, il mazzetto preparato, i piselli scolati dall'acqua, il chiodo di garofano, un pizzico di timo e il pomodoro precedentemente lavato e privato di semi.

Quando il liquido alza il bollore, abbassate il fuoco in modo che l'ebollizione sia lentissima e lasciate cuocere per circa un'ora e mezza abbondante, ricordando di mescolare di tanto in tanto. Pestate il pepe riducendolo in briciole (non va macinato) e unitelo al brodo cinque minuti circa prima di toglierlo dal fuoco, assaggiate e, se vi sembra necessario, salate.

A cottura ultimata, filtrate il brodo ricavato facendolo passare, come gli altri brodi, da un colino foderato con un telo. Le verdure rimaste possono essere utilizzate, se non si sono spappolate molto, sia passate nel burro che condite con olio, aceto sale e pepe, come accompagnamento a un piatto di carne.

Se sono cotte molto, passatele al setaccio, o mettetele nel bicchierone del frullatore e fatelo andare alla massima velocità per uno o due minuti. Servite poi il passato ben caldo accompagnandolo con crostini di pane tostati o fritti, oppure, se lo desiderate, con del riso che avrete lessato a parte. Si intende che dovrà essere caldissimo

Photo Gallery