Torta paraguaiana all'uvetta

Torta paraguaianaTorta paraguaiana all'uvetta
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: due ore.

Ingredienti per 6 persone :

200 grammi di uva sultanina, ammorbidita in acqua tiepida -
240 grammi di farina bianca -
Un cucchiaio colmo di fecola di patate (o di maizena) -
4 cucchiaini rasi di lievito in polvere -
Due uova sbattute -
Mezzo bicchiere di latte -
150 grammi di zucchero semolato -
85 grammi di zucchero bruno -
80 grammi di burro a temperatura ambiente -
70 grammi di noci tritate grossolanamente -
Una bustina di estratto di vaniglia -
Burro e farina per la tortiera.


Fate sciogliere la fecola in una casseruola in mezzo bicchiere di acqua fredda, mescolando con cura, in modo che non si formino grumi; aggiungete metà dose di zucchero semolato, ponete sulla fiamma bassa e continuate a mescolare per cinque minuti circa.

Aggiungete quindi l'uvetta ammorbidita e ben strizzata e le noci tritate. Togliete il composto dal fuoco, mescolate ancora e tenetelo da parte. Setacciate intanto la farina con il lievito in polvere.

Lavorate in una terrina il burro con lo zucchero bruno e con quanto è rimasto di quello semolato, fino ad ottenere un composto soffice e cremoso al quale aggiungerete uno per volta le uova sbattute.

Mescolate con cura, quindi unite a cucchiaiate la farina, alternandola col latte, e l'estratto di vaniglia. Imburrate abbondantemente una tortiera, spolverizzatela di farina e versatevi metà dell'impasto.

Livellate la superficie e passate in forno già caldo (180 °C) per circa due ore, fino a quando la superficie del dolce sarà ben dorata e infilando uno stecchino questo uscirà asciutto.

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima di servire.


Note - Consigli - Varianti :

Torta. Nome generico usato da secoli in cucina e in pasticceria per indicare composizioni spesso diverse le une dalle altre; di massima, caratteri comuni sono la compattezza (e ciò le differenzia dagli analoghi flan e sformati), la forma per lo più rotonda, ottenuta con l'aiuto dell'apposita teglia (tortiera), e la cottura al forno. La distinzione maggiore è quella fra torte salate e torte dolci.

Photo Gallery