Torta ebraica al cioccolato

Torta_ebraica_al_cioccolatoTorta ebraica al cioccolato
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 persone :

150 grammi di farina -
170 grammi di zucchero -
Un uovo -
50 grammi di cacao amaro in polvere -
Mezza bustina di lievito in polvere -
Un cucchiaino di scorza d'arancia grattugiata -
Abbondante cannella in polvere -
Mezzo bicchiere di latte -
Burro e pane grattugiato per la teglia.


Ponete tutti gli ingredienti in una terrina, aggiungete poco per volta il latte e mescolate il tutto accuratamente. Lavorate bene il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto piuttosto morbido e omogeneo.

Imburrate abbondantemente una teglia rotonda; spolverizzatela con il pane grattugiato, eliminando quello in eccesso, e versatevi il composto livellandolo in superficie. Ponete in forno già caldo (200 °C) per circa mezz'ora o più.

Potrete sostituire il latte con altrettanta acqua, unendo anche mezzo bicchierino di liquore (rum scuro, apricot brandy o altro).


Note - Consigli - Varianti :

Pasticciere era il cuoco, in grado di preparare torte e timballi sia dolci sia salati: anche di questo, una traccia resta nel pasticcio di maccheroni alla napoletana, con crosta di pasta frolla dolce. Da circa due secoli è invece invalsa l'abitudine di riunire le portate dolci (gelati compresi) alla fine del pranzo, nel dessert, escludendo, di regola, questo sapore fondamentale da tutte le preparazioni non classificate come «pasticceria».

Da ciò il ricorso alla parola « dolce» anche per indicare, in genere, tutte le preparazioni in cui prevale lo zucchero o, più raramente, il miele, siano esse preparate in casa, nei laboratori artigiani, o dall'industria dolciaria e adatte, a seconda del tipo, al dessert o alle colazioni e alle merende.

Photo Gallery