Torta Claudia

DolciTorta Claudia
Tempo di preparazione: un'ora.
Tempo di riposo in frigorifero: 4 ore.

Ingredienti per 4 persone :

Un pan di Spagna (acquistato pronto) di circa 20 centimetri di diametro -
20 grammi di cacao dolce in polvere -
400 grammi di panna montata -
Due tuorli d'uovo -
Una ventina di mandorle pralinate, tritate -
Due cucchiai rasi di zucchero in polvere -
Tre cucchiai di marsala dolce -
100 grammi di zucchero a velo -
Mezzo bicchierino di brandy (o altro liquore a scelta: Grand Marnier, Galliano ecc.).


Preparazione :

Mettete 300 grammi di panna in una terrina, amalgamatevi lo zucchero a velo, quindi dividetela in due parti e a una di queste incorporate il cacao in polvere.

Tagliate il pan di Spagna trasversalmente, in modo da ricavare tre dischi. Mettete un primo disco nello stampo, inzuppatelo leggermente con parte del brandy e versatevi sopra tutta la panna al cioccolato; livellatela, posatevi sopra un secondo disco, inzuppatelo di liquore e versatevi sopra la panna zuccherata.

Disponetevi sopra il térzo e ultimo disco di pan di Spagna, inzuppate anche questo col brandy rimasto e pressate leggermente col palmo della mano. Mettete uno stampo rotondo di porcellana in frigorifero per quattro ore.

Preparate intanto lo zabaione, sbattendo in un pentolino i tuorli d'uovo con lo zucchero in polvere, e mescolate con un cucchiaio di legno sino a quando saranno diventati bianchi e spumosi.

Diluite il composto col marsala e ponete il recipiente a bagnomaria su fuoco basso. Fate cuocere, senza lasciar mai bollire, sempre mescolando, fino a quando il composto sarà gonfio e denso.

Togliete dal fuoco e, sempre mescolando, fate raffreddare. Togliete il dolce dallo stampo e mettetelo sul piatto di portata; aiutandovi con la spatola stendetevi sopra e sui lati uniformemente la panna montata rimasta e cospargete con le mandorle tritate.

Versate su tutto il dolce lo zabaione e servite subito.

E un dolce che richiede di saper montare la panna con una certa abilità.


Note - Consigli - Varianti :

Torta. Nome generico usato da secoli in cucina e in pasticceria per indicare composizioni spesso diverse le une dalle altre; di massima, caratteri comuni sono la compattezza (e ciò le differenzia dagli analoghi flan e sformati), la forma per lo più rotonda, ottenuta con l'aiuto dell'apposita teglia (tortiera), e la cottura al forno.

La distinzione maggiore è quella fra torte salate e torte dolci. Le prime sono simili ai timballi e ai pasticci anche se in genere la torta ha ricetta più semplice ed è composta da un minor numero di ingredienti. Questo criterio della maggior semplicità è valido anche per le torte dolci, di cui il prototipo sono le crostate.

Photo Gallery