Tartellette «regina Vittoria »

DolciTartellette «regina Vittoria »
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 20 minuti.

Ingredienti per circa 12 tartellette:

Una confezione di pasta frolla surgelata -
150 grammi di zucchero -
20 mandorle già pelate -
70 grammi di burro -
Due uova intere -
Mezzo barattolo di marmellata di lamponi -
Poca farina per la spianatoia.


Preparazione :

Fate scongelare completamente la pasta frolla e stendetela col matterello sulla spianatoia leggermente infarinata, in modo da ottenere una sfoglia non troppo sottile.

Con uno degli stampini, capovolto, ritagliate 12 dischi. Imburrate leggermente un ugual numero di stampini, foderateli con i dischi di pasta, bucherellandoli sul fondo con una forchetta. Suddividete nelle tartellette la marmellata di lamponi.

Tritate finemente le mandorle, fate sciogliere a lieve calore il burro rimasto e mettete entrambi in una terrina; aggiungete le uova, lo zucchero e lavorate il composto a lungo col cucchiaio di legno fino a quando sarà soffice e omogeneo.

Riempite le tartellette con il composto, allineatele sulla placca e passate in forno caldo (200 °C) per 20 minuti circa. Servitele tiepide o fredde, come preferite.


Note - Consigli - Varianti :

Pasta frolla. In pasticceria, a livello artigianale, ma soprattutto in casa, è l'impasto fondamentale per ottenere molte torte, tartellette, biscotti e, soprattutto, crostate. Si ottiene impastando farina e zucchero, con un grasso, generalmente burro, un tempo sostituito dal lardo fuso (Artusi) e oggi, almeno in parte, integrato con margarina.

Facoltativa l'aggiunta di tuorli d'uovo, che danno un impasto più fine; ugualmente a piacere l'aggiunta, alla farina di grano, di fecola di patate o di maizena, per avere una «frolla» più leggera e friabile.

Photo Gallery