Spumone alla frutta

Spumone_alla_fruttaSpumone alla frutta
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: 10 minuti.
Tempo di riposo in frigorifero: due ore.

Ingredienti per 8 persone :

300 grammi di frutta (albicocche, pesche, mirtilli o lamponi) -
230 grammi di zucchero -
Due decilitri di acqua -
Mezzo litro di panna montata.

Preparazione :

Mettete in una casseruola l'acqua con lo zucchero, ponete il recipiente sul fuoco basso e, mescolando con un cucchiaio di legno, fate cuocere per circa dieci minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Lavate e, se necessario, sbucciate la frutta; passatela al passaverdure e raccogliete il passato in una terrina; unite lo sciroppo e la panna, mescolando dall'alto verso il basso, con una spatola.

Versate il composto in uno stampo a bordi alti e lisci, inumidito con acqua fredda, e lasciatelo nel frigorifero per due ore. Circa 30 minuti prima di servire mettete in frigorifero anche il piatto di portata.

Immergete lo stampo in acqua bollente, sformatelo sul piatto ben freddo e servite.


Note - Consigli - Varianti :

Macedonia. Il nome, con evidente allusione alla Macedonia, una regione abitata fin dai tempi antichi da un insieme di vari popoli, indica le miscele, più o meno armoniche, di frutta oppure di legumi e verdure. Nei menù è comunque molto più frequente la macedonia di frutta: i diversi elementi, tutti crudi, debbono essere liberati da buccia e semi, e tagliati a cubetti, a pezzi o a rotelle.

Ogni frutto va trattato in rapporto alla sua «fisionomia»: le arance vengono sbucciate col coltello, eliminando tutto il «bianco», togliendo i semi, le ciliege non si sbucciano ma si tagliano in due, eliminando il nocciolo, l'uva resta intatta ma andrebbe sempre sbucciata, e così via. Componenti essenziali di una macedonia sono le mele, specie renette, le pere e (indispensabili per il loro profumo) le banane tagliate a dischetti.

Photo Gallery