Pere cardinale

Pere cardinalePere cardinale
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 15 minuti.
Tempo di riposo in frigorifero: un'ora.

Ingredienti per 4 persone :

4 pere (possibilmente Williams) -
Due bicchieri d'acqua -
200 grammi di lamponi -
100 grammi di zucchero -
70 grammi di zucchero a velo -
Un cucchiaino di succo di limone -
50 grammi di mandorle pelate -
Tre cucchiai di kirsch -
Un bicchiere di vino bianco.


Preparazione :

Sciogliete in una casseruola lo zucchero con l'acqua, fino ad ottenere uno sciroppo che farete bollire per pochi minuti; aggiungete quindi il succo di limone. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Sbucciate le pere, lasciandole intere e con il picciolo.

Mettetele quindi nel tegame con lo sciroppo, riportate lentamente a ebollizione e fate sobbollire per circa dieci minuti, quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare le pere nello stesso recipiente di cottura.

Sfilettate finemente con un coltellino affilato le mandorle, sciacquate i lamponi nel vino bianco e poi passateli nel passaverdure, in modo da ottenere una purea ben liscia, alla quale aggiungerete il kirsch.

Togliete le pere dallo sciroppo, disponetele a piramide nella coppa di vetro, cospargetele di zucchero a velo e lasciatele riposare qualche minuto, quindi copritele con la purea di lamponi e poi con le mandorle sfilettate, che farete cadere a pioggia.

Mettete la preparazione in frigorifero per circa un'ora prima di servire.


Note - Consigli - Varianti :

La pera Williams. È la varietà più coltivata al mondo. Viene utilizzata sia come frutta da consumo ma, soprattutto, per le trasformazioni industriali (succhi di frutta, liquori, etc.). In Italia, la regione più produttiva è l'Emilia Romagna, seguita dal Veneto.

Photo Gallery