Macedonia di frutta in gelatina

Macedonia di frutta in gelatinaMacedonia di frutta in gelatina
Tempo di preparazione: 35 minuti.
Tempo di cottura: 25 minuti.
Tempo di riposo in frigorifero: un'ora.

Ingredienti per 4 persone :

Per la macedonia:
400 grammi di frutta fresca mista già pulita
(secondo la stagione: mela, pera, banana, arancia, mandarino, ecc.) -
Il succo di un limone -
Un bicchierino di apricot brandy -
Tre cucchiai di zucchero.

Per la gelatina:
Due fogli di colla di pesce -
110 grammi di zucchero -
Tre cucchiai di vino bianco -
Una chiara d'uovo -
Il succo di un limone -
La scorza di un limone grattugiata -
Mezzo litro d'acqua calda.


Preparazione :

Mettete in una casseruola, con l'acqua calda, la colla di pesce e lasciatevela per circa 20 minuti.
Tagliate la frutta a pezzetti e mettetela in una coppa di vetro, versatevi sopra il liquore, lo zucchero, il succo di limone e rigirate accuratamente.

Quando la colla di pesce sarà completamente sciolta, unite lo zucchero, il succo di limone e la scorza grattugiata, ponete su fuoco basso e girando con un cucchiaio di legno portate a ebollizione; togliete dal fuoco, incoperchiate la casseruola e lasciate raffreddare per dieci minuti.

Battete intanto in una terrina, con una frusta metallica, la chiara d'uovo insieme al vino fino a che saranno ben amalgamati, e uniteli alla colla di pesce.

Rimettete sul fuoco basso e portate a lenta ebollizione, lasciando bollire dolcemente per circa dieci minuti. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Filtrate il composto attraverso un panno bianco, dopo averlo bagnato in acqua fredda e ben strizzato.

Se il liquido non risultasse trasparente, filtratelo nuovamente attraverso lo stesso panno.
Quando la gelatina comincia a solidificare, versatela sulla frutta nella coppa e ponete in frigorifero fino a che sarà ben soda (almeno un'ora di tempo), quindi servite.


Note - Consigli - Varianti :

Macedonia. Il nome, con evidente allusione alla Macedonia, una regione abitata fin dai tempi antichi da un insieme di vari popoli, indica le miscele, più o meno armoniche, di frutta oppure di legumi e verdure. Nei menù è comunque molto più frequente la macedonia di frutta: i diversi elementi, tutti crudi, debbono essere liberati da buccia e semi, e tagliati a cubetti, a pezzi o a rotelle.

Photo Gallery