Pasta sfogliata rapida

Pasta_sfogliata_rapidaPasta sfogliata rapida
Tempo di preparazione: 15 minuti.

Ingredienti per 4/6 persone :

150 grammi di farina bianca -
100 grammi di burro -
Un pizzico di sale Farina per la spianatoia.


Impastate 30 grammi di farina con il burro in una terrina, usando una spatola perché il calore delle mani farebbe diventare il burro troppo mordibo.

Quando il burro avrà assorbito tutta la farina, mettete il composto sulla spianatoia leggermente infarinata. Dategli poi la forma di un quadrato dello spessorre di circa un dito.

Impastate la farina rimasta con un po' d'acqua e il sale, in modo da ottenere un composto piuttosto molle al quale darete forma rotonda. Mettetelo nel centro del quadrato precedentemente preparato.

Sollevate con delicatezza i quattro angoli del quadrato e riuniteli nel centro, in modo da formare un rombo. Con il matterello spianate il rombo fino a farlo diventare un rettangolo, in senso verticale rispetto a voi.

Spostate questo rettangolo di pasta, disponendolo per il largo sul tavolo, sempre davanti a voi.
Ora sollevate uno dei lati bassi della striscia, quello a destra, e ripiegatelo verso il centro della striscia stessa.

Ripetete poi la stessa operazione con il lato opposto. Ripiegate ancora la pasta in due, su se stessa, in modo da avere una specie di libro quadrato. Questo è il cosiddetto «primo giro di pasta».

Stendete nuovamente con il matterello il quadrato-libro fino ad ottenere un altro rettangolo in verticale, ossia ripetete la prima operazione, che dovrete eseguire per quattro volte nello stesso identico modo.

Ricordate di spolverizzare leggermente di farina la spianatoia ogni volta.


Note - Consigli - Varianti :

Preparate già pronti e pesati tutti gli ingredienti e ricordatevi di accendere ìl forno a tempo debito (non dimenticate di togliere da questo le placche che devono essere sempre usate fredde).

Setacciate sempre la farina, sia per amalgamarla poi meglio agli altri ingredienti che per togliere eventuali camole o grumi.

Usate sempre la migliore farina che trovate in vendita (è molto importante) e controllate che non sia troppo vecchia (solitamente sotto al sacchetto vi è la data di macinazione e di insacchettamento).

Badate che venga conservata in luogo asciutto (anche questo è importantissimo) in quanto, se è un po' umida, assorbe meno uova, burro o altro.

Photo Gallery