Pasta sfogliata classica

Pasta_sfogliata_classicaPasta sfogliata classica
Tempo di preparazione: due ore e dieci minuti.
Tempo di riposo: un'ora e 20 minuti.

Ingredienti per 4/6 persone :

125 grammi di farina -
Un decilitro di acqua fredda -
Burro in quantità equivalente alla metà del peso dell'impasto -
Due grammi di sale -
Farina per la spianatoia.

Ponete la farina a fontana sulla spianatoia, unite il sale e un poco d'acqua fredda lavorando con la punta delle dita. Continuate molto velocemente in questo modo, fin quando otterrete un impasto piuttosto consistente che raccoglierete dandogli la forma di una palla.

Avvolgete nella carta oleata e lasciate riposare per circa 20 minuti nella parte meno fredda del frigorifero. Pesate la palla di pasta e prendete un quantitativo di burro equivalente a metà del peso dell'impasto.

Ponete la pasta sulla spianatoia, battetela più volte con il pugno chiuso e, aiutandovi con il matterello, cercate di formare un quadrato di circa 15 centimetri di lato, al centro del quale porrete il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Ripiegate verso il centro, sovrapponendo leggermente le quattro punte del quadrato di pasta, in modo da coprire il burro. Con il matterello stendete sulla spianatoia leggermente infarinata l'impasto, fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di circa un centimetro e mezzo, largo 20 centimetri e lungo circa 60 centimetri.

Attenzione a non infarinare troppo la spianatoia perché questo renderebbe l'impasto troppo sodo. Ripiegate quindi in tre parti il rettangolo su se stesso a libro, in modo da ottenere nuovamente un quadrato.

In questo modo avrete dato il cosiddetto «primo giro di pasta». Ripetete una seconda volta questa operazione e quindi lasciate riposare la pasta per 20 minuti nella parte meno fredda del frigorifero, avvolta in carta oleata.

Quindi ripetete questa operazione per altre quattro volte per un totale di sei giri, lasciandola sempre riposare ogni due giri nella parte meno fredda del frigorifero per 20 minuti avvolta nella carta oleata, o nel foglio di alluminio in rotolo.

Dopo il sesto giro la pasta sarà pronta per essere utilizzata secondo le varie ricette.

Photo Gallery