Mousse di cioccolato

Mousse_di_cioccolatoMousse di cioccolato
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 15 minuti.
Tempo di riposo in frigorifero: 4 ore.

Ingredienti per 4 persone :

250 grammi di cioccolato amaro -
Due tuorli d'uovo e tre albumi -
Un cucchiaio e mezzo di zucchero -
Un cucchiaino di burro -
Tre cucchiai d'acqua -
Mezzo bicchiere di panna liquida -
Una tazzina di caffè forte.

Spezzettate e fate sciogliere a bagnomaria, in una casseruola, il cioccolato, unite il burro, l'acqua e il caffè e continuate a rigirare con il cucchiaio di legno sino ad ottenere un composto piuttosto fluido e liscio che lascerete poi raffreddare a temperatura ambiente.

Montate intanto con lo sbattitore elettrico gli albumi a neve ben soda e metteteli in frigorifero.
Lavate lo sbattitore e montate ora la panna, che metterete nel frigorifero.

Lavate nuovamente lo sbattitore e sbattete i rossi d'uovo con lo zucchero, finché diverranno quasi bianchi. Mettete poi nello sbattitore, a bassa velocità, il cioccolato ormai freddo e frullate sino a che sarà ben amalgamato con le uova.

In una capace terrina mettete prima gli albumi d'uovo, poi la panna, quindi tutti gli altri ingredienti; quando saranno ben amalgamati versate il tutto nel recipiente di servizio, che porrete nel frigorifero per circa quattro ore prima di portare in tavola.


Note - Consigli - Varianti :

Volendo potrete sostituire il caffè con un cucchiaio di essenza di menta, nel qual caso dovrete aumentare la dose d'acqua di due cucchiai. Se invece preferite preparare la mousse solo col gusto di cioccolato, la dose d'acqua rimarrà di tre cucchiai.

I dolci Secondo una teoria esposta da Brillat-Savarin nel suo libro La fisiologia del gusto, i sapori fondamentali che consentono di classificare le vivande sarebbero quattro: il dolce, l'amaro, il salato e l'acido. Per molti secoli, in pratica fino alla metà del Settecento, il sapore dolce venne considerato, in cucina, sullo stesso piano degli altri tre: molti piatti si preparavano in versione dolce oppure salata, come testimoniano ancora certe ricette come quelle delle preparazioni in agrodolce.

Photo Gallery