Krapfen viennesi

Krapfen_viennesiKrapfen viennesi
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di lievitazione: due ore e 35 minuti.
Tempo di cottura: tre-quattro minuti per krapfen.

Ingredienti per 10 krapfen:

200 grammi di farina bianca -
50 grammi di burro ammorbidito a temperatura ambiente -
15 grammi di lievito di birra -
Un uovo intero e un tuorlo -
Mezzo vasetto di marmellata di albicocche -
30 grammi di zucchero in polvere -
50 grammi di zucchero semolato -
Olio per friggere - Sale -
Farina per la spianatoia.


Sciogliete il lievito in una tazza con poca acqua tiepida, e unitelo, in una terrina, a 50 grammi di farina. Impastate aggiungendo poca acqua tiepida per volta, sino ad ottenere un panetto piuttosto morbido che porrete a lievitare in luogo tiepido per 15-20 minuti, o sino a che sarà raddoppiato di volume.

Mettete sulla spianatoia la farina rimasta, unite il sale e lo zucchero in polvere; formate la fontana, mettete al centro l'uovo intero, il tuorlo, il burro tagliato a pezzetti. Impastate questi ingredienti, e aggiungete il panetto lievitato.

Lavorate bene il composto, fino a quando non si attaccherà più alla spianatoia. Date alla pasta la forma di una palla, infarinatela, ponetela in una terrina e copritela con un tovagliolo. Lasciatela lievitare per due ore, o fino a che sarà raddoppiata di volume.

Mettete quindi la pasta sulla spianatoia infarinata, sgonfiatela, battendola leggermente col palmo della mano, e stendetela con il matterello sino ad ottenere una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro.

Con un tagliapasta rotondo di circa otto centimetri di diametro (o con un bicchiere) tagliate 20 dischi e metteteli sulla spianatoia leggermente infarinata. Su metà dei dischi ponete un cucchiaino di marmellata, inumidite leggermente i bordi e ricoprite con gli altri dischi.

Premete leggermente i bordi, in modo da saldarli bene e lasciate riposare ancora in luogo tiepido per 15 minuti. Fate scaldare in una padella di ferro a bordi alti abbondante olio (o strutto) e, quando sarà ben caldo, tuffatevi due o tre krapfen alla volta, lasciandoli dorare per circa due minuti per parte.

Toglieteli con la paletta, passateli nella carta assorbente e quindi nello zucchero semolato.

Photo Gallery