Colomba pasquale

Colomba_pasqualeColomba pasquale
Tempo di preparazione: tre ore.
Tempo di lievitazione: due ore.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti per 8 persone :

600 grammi di farina -
240 grammi di burro -
140 grammi di frutta candita mista
(uvetta, cedro, arancia a pezzettini) -
150 grammi di zucchero semolato -
25 grammi di lievito di birra sbriciolato e stemperato in
acqua tiepida -
4 uova intere e un tuorlo -
Un litro di acqua tiepida -
Mezzo bicchiere di latte tiepido -
Mezzo limone -
Un pizzico di sale -
Poco burro per la placca.

Per guarnire: 30 grammi di zucchero in granella - 10 mandorle.


Impastate il lievito stemperato sulla spianatoia con 60 grammi di farina ricavandone un impasto molto sodo, al quale darete la forma di una palla che inciderete al centro con due tagli a croce.

Ponetela in una grande terrina contenente un litro di acqua tiepida e lasciatevela per dieci minuti, il tempo sufficiente a consentire che galleggi in superficie.
Rigirate la palla alcune volte, lasciandola immersa nell'acqua per un quarto d'ora abbondante, per consentire la lievitazione.

Ponete la rimanente farina sulla spianatoia, rompete nel centro della fontana quattro uova, unite 160 grammi di burro ammorbidito, a pezzetti, lo zucchero, la scorza di mezzo limone grattugiata, un pizzico di sale, ed impastate il tutto con il latte tiepido; aggiungete quindi la palla di pasta lievitata che avrete estratto dall'acqua.

Lavorate a lungo e con forza l'impasto amalgamando, se necessario, ancora un poco di latte tiepido. Quando la pasta sarà liscia ed omogenea formate una palla, infarinatela e ponetela in un'ampia terrina, copritela e lasciatela lievitare in luogo caldo per una ventina di minuti, sino a che sarà aumentata di un terzo del suo volume iniziale.

Ponetela nuovamente sulla spianatoia, lavoratela per cinque minuti, amalgamatevi 40 grammi di burro, poi ridatele forma di palla, infarinatela e sistematela nuovamente nella terrina; coprite e lasciate lievitare nello stesso luogo caldo per altri 40 minuti.

Ripetete nuovamente la stessa operazione, aggiungete ancora 40 grammi di burro, lavorate per cinque minuti e infine incorporate con cura nell'impasto la frutta candita sminuzzata e l'uvetta che avrete fatto rinvenire in acqua tiepida.

Imburrate una placca da forno e sistematevi sopra la pasta così preparata, allargandola sino ad ottenere uno spessore di circa tre centimetri e modellandola con le mani a forma di colomba; ricopritela con un foglio d'alluminio e lasciatela nuovamente lievitare in luogo caldo per circa mezz'ora.

Togliete il foglio d'alluminio, spalmate la superficie della colomba con un tuorlo sbattuto, cospargetela con lo zucchero in granella, ponete una mandorla come occhio, e le altre per indicare le ali.

Lasciate riposare per cinque minuti, poi mettete il dolce in forno caldo, prima a 190 °C per 15 minuti, quindi coprite la colomba con la carta d'alluminio e lasciatela cuocere ancora per 20 minuti a 160 °C.

Prima di servire lasciate raffreddare.


Note - Consigli - Varianti :

Vi sono leggende che vorrebbero far risalire questo dolce pasquale in epoca longobarda, addirittura al re longobardo Alboino che durante l'assedio di Pavia (metà VI secolo) si vide offrire, in segno di pace, un pan dolce a forma di colomba.

Photo Gallery