Crostata di mandorle

Crostata_di_mandorleCrostata di mandorle
Tempo di preparazione: 45 minuti.
Tempo di cottura: 40 minuti.

Ingredienti per 4 persone :

230 grammi di farina - 380 grammi di mandorle dolci, pelate -
120 grammi di zucchero semolato -
4 uova -
Mezzo cucchiaino di scorza di limone grattugiata -
Un pizzico di garofano in polvere -
Un pizzico di cannella in polvere.

Stendete le mandorle sulla placca e passatele in forno caldo per circa cinque minuti: estraetele, mettetele nel mortaio e pestatele aggiungendo lo zucchero a pochi cucchiai per volta sino ad ottenere un composto morbido ma non oleoso.

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, unite metà del composto di mandorle, la scorza di limone grattugiata e tre bianchi d'uovo.

Amalgamate bene in modo da ottenere un impasto piuttosto sodo che dividerete in due parti uguali e stenderete con il matterello ricavandone due dischi dello stesso diametro di una tortiera del tipo a cerniera.

Aggiungete al composto di mandorle, tenuto da parte, un pizzico di cannella e chiodi di garofano in polvere, un uovo intero e tre tuorli, amalgamando il tutto molto bene.

Ponete nella tortiera imburrata uno dei dischi, versatevi sopra il composto di mandorle, livellatene la superficie con la lama di un coltello inumidita in acqua fredda, e coprite con il secondo disco di pasta.

Passate in forno a 160 °C e lasciate cuocere la torta per 40 minuti, a 180 °C, sino a che avrà assunto un leggero colore dorato.


Note - Consigli - Varianti :

Torta. Nome generico usato da secoli in cucina e in pasticceria per indicare composizioni spesso diverse le une dalle altre; di massima, caratteri comuni sono la compattezza (e ciò le differenzia dagli analoghi flan e sformati), la forma per lo più rotonda, ottenuta con l'aiuto dell'apposita teglia (tortiera), e la cottura al forno.

La distinzione maggiore è quella fra torte salate e torte dolci. Le prime sono simili ai timballi e ai pasticci anche se in genere la torta ha ricetta più semplice ed è composta da un minor numero di ingredienti.

Questo criterio della maggior semplicità è valido anche per le torte dolci, di cui il prototipo sono le crostate.

Photo Gallery