Crema pasticcera

Crema_pasticcieraCrema pasticcera
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: 10 minuti.

Ingredienti per un litro di crema:

Tre quarti di litro di latte -
8 tuorli d'uovo -
200 grammi di zucchero -
50 grammi di farina bianca -
Un pezzetto di vaniglia -
La scorza di mezzo limone.


Fate bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Lavorate in una terrina i tuorli d'uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e quasi bianca; unite la farina continuando a mescolare con una spatola di legno in modo da non fare grumi.

Aggiungete quindi poco per volta il latte bollente. Versate la miscela in un tegame, possibilmente a fondo concavo e cuocete a fiamma molto bassa continuando a mescolare ma senza far bollire la crema.

Versatela in una terrina dove la lascerete raffreddare mescolando ripetutamente.


Note - Consigli - Varianti :

Si utilizza per farcire beignets e dolci o torte «a strati», alternandola con crema al cioccolato. Può essere profumata con liquore (un bicchierino di Galliano, Strega, Cordial Campari e simili).


Beignet o biglie'. Lo stesso nome indica, nella pasticceria italiana (che ricorre molto spesso alla traduzione approssimativa di bigné) e francese, due dolci completamente diversi.

Per noi si tratta di «paste» molto leggere, composte di farina, acqua, uova, fatte cuocere in tegame in modo da ottenere un impasto omogeneo ed elastico con cui si modellano delle sfere irregolari, messe a dorare in forno, dove gonfiano notevolmente: vengono allora aperte con un taglio netto, e farcite con crema, zabaione, cioccolato, talvolta panna montata e, in certi casi, coperte di glassa (zucchero aromatizzato e fatto rapprendere, dopo fusione a caldo, sul dolce).

I nostri beignets prendono in Francia il nome di choux, e del resto anche i nostri pasticcieri chiamano pasta a choux quella impiegata nei dolci di cui ci occupiamo.

Photo Gallery