Crema belvedere

CremaCrema belvedere
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: un'ora.
Tempo di riposo in frigorifero: due ore.

Ingredienti per 4 persone :

200 grammi di cioccolato di copertura a pezzetti -
5 uova -
100 grammi di burro fuso (ma non caldissimo) -
Tre cucchiai di zucchero.

Fate sciogliere il cioccolato con due cucchiai di acqua bollente, a bagnomaria. Lasciatelo intiepidire e unitevi i tuorli d'uovo mescolando bene con la frusta. Aggiungete il burro e lo zucchero.

Montate le chiare a neve molto soda e unitele con leggerezza al composto usando una spatola di legno. Versate in uno stampo liscio inumidito con acqua fredda.

Ponete lo stampo in un recipiente contenente acqua fredda e fate cuocere a bagnomaria senza lasciare mai bollire. Immergete uno stecchino nel composto e quando questo uscirà asciutto il composto sarà cotto al punto giusto.

Lasciate raffreddare e poi passate in frigorifero per almeno due ore, prima di sformare sul piatto di servizio.


Note - Consigli - Varianti :

Le ricette sono moltissime ma, specie nella pasticceria casalinga, le due cui si ricorre con maggior frequenza sono la crema pasticciera (composta di latte, uova e zucchero legati con farina) e la crema inglese, molto più fluida poiché impiega solo i primi tre componenti escludendo la farina, sostituita talvolta, nelle preparazioni fredde, con la colla di pesce.

Fra le altre creme usate in pasticceria ricordiamo quella al burro (in pratica, un burro montato con zucchero, uova, aromi e talvolta colorante) usata, con il cornetto, per decorare torte e dolci; la frangipane, ossia una pasticciera completata con polvere di amaretti tritati, e usata come farcia per preparazioni dolci-salate, le creme al vino, di cui la ricetta più diffusa è quella dello zabaione.

Photo Gallery