Vitello ripieno

Vitello_ripienoVitello ripieno
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: due ore e mezzo.

Ingredienti per 6 persone :

Un chilo di punta di petto di vitello (tagliata a tasca dal macellaio) -
200 grammi di polpa di vitello tritata finemente -
Un uovo sbattuto - Un uovo sodo tagliato a rotelle -
Mezzo bicchierino di brandy -
Due cucchiai di prezzemolo tritato -
50 grammi di burro -
Un bicchiere di brodo di dado -
Tre cipolle di media grandezza, tagliate a rondelle -
Un piccolo cetriolo pelato e affettato -
Poco pane grattugiato (se necessario) -
Sale - Pepe.


Preparazione:

Lavate e asciugate la punta di petto di vitello. Mettete in una terrina la carne tritata, il brandy, l'uovo sbattuto, il prezzemolo, sale e pepe.

Mescolate con molta cura il composto (nel caso fosse troppo morbido, unite poco pane grattugiato) e dividetelo in due parti uguali. Su una parte disponete le fettine di cetriolo e quelle di uovo sodo.

Ricoprite con l'altra metà di composto premendo leggermente; mettete questo ripieno nella punta di vitello, senza pressare troppo. Cucite con un filo incolore l'apertura, in modo che durante la cottura non esca il ripieno e spolverizzate la preparazione con sale e pepe.

Fate sciogliere il burro in una teglia ovale, adagiatevi la carne e distribuite tutto intorno le fettine di cipolla, sulle quali verserete qualche cucchiaio di brodo caldo.

Passate il recipiente in forno moderato (160 °C) dove lascerete cuocere la preparazione per circa due ore e mezzo, rigirandola e bagnandola spesso con il fondo di cottura e spruzzandola di tanto in tanto, se necessario, con poco brodo caldo.

Quando la carne sarà cotta e ben dorata lasciatela intiepidire, prima di tagliarla a fette.
Sistemate nuovamente le fette di carne nella teglia, facendole riscaldare per qualche minuto nel loro fondo di cottura prima di allinearle nel piatto di servizio e portarle in tavola.


Note - Consigli - Varianti :

La carne di vitello ha un gusto molto tenue: pertanto numerose ricette tendono ad aggiungere altri sapori, con la friggitura, l'aggiunta di aromatizzanti e di salse (si pensi al vitello tonnato, coperto da una salsa che nasconde in gran parte il sapore delicato della carne).

Photo Gallery