Vitello con cavolfiore

Vitello_con_cavolfioreVitello con cavolfiore
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 persone :

Mezzo chilo di carne di vitello tagliata a cubetti -
Un cavolfiore di circa mezzo chilo -
Una piccola cipolla, steccata con un chiodo di garofano -
Una foglia di alloro -
Mezzo bicchiere di panna -
Due tuorli d'uovo sbattuti -
Un cucchiaio di farina bianca -
Il succo di mezzo limone -
Un cucchiaio di prezzemolo tritato -
Mezzo litro di brodo (anche di dado) -
Pepe - Sale.


Preparazione:

Pulite e lavate il cavolfiore e fatelo lessare in una casseruola con abbondante acqua salata.
Mettete il brodo in una pentola e portate a ebollizione. Unite la carne, la cipolla, la foglia d'alloro e lasciate bollire a fuoco medio. Scolate intanto il cavolfiore e dividetelo a mazzetti.

Quando la carne sarà completamente cotta, sgocciolatela. Eliminate la cipolla e l'alloro, aggiungete al brodo un pizzico di pepe, la farina stemperata in poca acqua e il succo di limone.

Mescolate e portate il brodo a ebollizione. Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere a fuoco basso fino a ottenere una salsa cremosa.

Togliete il recipiente dal fuoco, unite a questa salsa la panna e i tuorli sbattuti, incorporando tutto molto bene. In un piatto di servizio fondo disponete la carne di vitello e il cavolfiore a mazzetti; versate sopra la salsa ben calda, cospargete con il prezzemolo tritato e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

È una preparazione sostanziosa e completa che rappresenta un ottimo piatto unico; lo potrete accompagnare con patate al burro disposte a corona intorno alla preparazione.
Potete rendere più aromatica la salsa aggiungendo un pizzico di semi di cumino.


Cavolfiore. E una varietà di cavolo a fusto eretto e foglie ravvicinate, grandi e oblunghe, munite di grossa nervatura mediana e avvolte intorno a una voluminosa infiorescenza tondeggiante più o meno compatta, bianca, giallognola o violetta; l'infiorescenza è tenera e commestibile prima che sviluppino da essa i getti fiorali. Anche le foglie del cavolfiore sono commestibili, e ne sarebbe perciò auspicabile un più esteso consumo.

Photo Gallery