Rognone flambé

Rognone flambéRognone flambé
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: 15 minuti.

Ingredienti per 4 persone :

Mezzo chilo di rognone di vitello -
Due cucchiai di farina bianca -
60 grammi di burro -
Una cipolla tritata finemente -
Mezzo decilitro di panna liquida -
Tre cucchiai di calvados -
Sale - Pepe.


Preparazione:

Eliminate il grasso del rognone e la parte spugnosa: lavatelo molto bene sotto l'acqua, asciugatelo, tagliatelo a fettine e infarinatelo. Mettete 25 grammi di burro in un tegame, ponete sul fuoco, unite la cipolla tritata e fatela colorire, aggiungete due cucchiai di calvados e lasciatelo evaporare.

Versate la panna, salate, girate col cucchiaio di legno. Dopo cinque minuti togliete la salsa e tenetela in caldo. Mettete in una padella sul fuoco altri 25 grammi di burro, e quando sarà spumeggiante aggiungete le fettine di rognone, pepate abbondantemente, salate e lasciate cuocere per cinque minuti, rigirando spesso.

Versate intanto, sul piatto di portata precedentemente riscaldato, il calvados e il burro rimasti e appoggiate il piatto su uno scaldavivande; togliete le fettine di rognone dal burro e mettetele sul piatto di portata.

Infiammate il calvados e servite subito in tavola con la salsa caldissima servita a parte.


Note - Consigli - Varianti :

ll Calvados è un distillato di sidro di mela tipico dell'omonimo dipartimento francese della Bassa Normandia. Un buon calvados dovrebbe naturalmente mantenere il gusto delle mele e delle pere, bilanciato dagli aromi e dall'invecchiamento.

Si nota facilmente che il calvados più giovane ha un più forte gusto di mela e di pera. Più a lungo il calvados è rimasto a contatto con il legno di quercia, più il suo gusto somiglia a quello di ogni altro brandy invecchiato. Il calvados più vecchio assume un colore dorato, marrone con riflessi arancioni e rosso mogano.

Photo Gallery