Rognone con verdure

Rognone con verdureRognone con verdure
Tempo di preparazione: un'ora.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 persone :

400 grammi di rognone di vitello -
300 grammi di carote novelle -
150 grammi di navoni -
100 grammi di fagiolini sottili -
Una cipolla -
50 grammi di burro -
Due cucchiai di salsa di pomodoro in scatola -
Due cucchiai circa di farina bianca -
Mezzo bicchiere di brodo di dado caldo -
Sale - Pepe.


Preparazione:

Pulite e lavate le carote, i navoni e la cipolla, tagliate tutto a julienne. Portate a ebollizione, a fuoco vivace, in una pentola abbondante acqua leggermente salata, tuffatevi le verdure appena preparate e lasciatevele per circa tre minuti, quindi scolatele, tenendo da parte il liquido di cottura, e disponetele in un'ampia terrina.

Fate rosolare in un tegame, largo a sufficienza per contenere le verdure in un solo strato, 20 grammi di burro; appena sciolto mettetevi le verdure ben scolate, salate, pepate e lasciate insaporire a fuoco moderato, mescolando ogni tanto.

Pulite e lavate nel frattempo i fagiolini e, se sono molto lunghi, tagliateli a pezzetti. Portate nuovamente a ebollizione il liquido di cottura delle altre verdure; versatevi i fagiolini e fateli lessare a recipiente scoperto.

Quando saranno cotti ma ancora al dente scolateli e uniteli alle altre verdure nella terrina; rigirate con cura, sistemate tutto su un piatto di portata e tenete in caldo. Con un coltello affilato dividete il rognone a metà per il lungo, in modo che resti unito da un lato a libro.

Eliminate tutto il grasso e la parte spugnosa centrale, lavate il rognone con cura, asciugatelo ed infilate nel senso della lunghezza due spiedini di legno, in modo che i due mezzi rognoni rimangano aperti anche durante la cottura.

Infarinateli leggermente da ambo le parti e mettete sul fuoco un tegame largo a sufficienza per farvi stare i rognoni in un solo strato. Scaldate 20 grammi di burro e, quando sarà ben caldo, fatevi cuocere i rognoni a fuoco molto vivace da ambo le parti.

Dovranno cuocere per pochi minuti, solo il tempo per colorirsi all'esterno, pur rimanendo ancora al sangue internamente. A cottura ultimata ricordatevi di eliminare gli spiedini di legno, salate, pepate, sistemate i rognoni sulle verdure e tenete tutto in caldo.

Versate nel recipiente di cottura il brodo caldo, unite due cucchiai di salsa di pomodoro e un cucchiaino di farina e, sempre mescolando in modo che non si formino grumi, fate sobbollire per qualche minuto, fino a quando sarà ben legata; quindi togliete il recipiente dal fuoco, aggiungete il burro rimasto a pezzettini, rigirate con cura e versate sui rognoni la salsa ottenuta.

Servite subito in tavola molto caldo.

Photo Gallery