Pancia di vitello ripiena

Pancia_di_vitello_ripienaPancia di vitello ripiena
Tempo di preparazione: 25 minuti (con un giorno di anticipo)
Tempo di cottura: 2 ore

Occorrente (per 8 persone):
1 kg di pancia di vitello aperta (preparata dal macellaio),
1 cipolla,
1 carota,
1 costa di sedano,
1 rametto di prezzemolo,
2 chiodi di garofano
una casseruola di cotto col coperchio

per il ripieno:
100 g di mortadella di fegato,
100 g di mortadella,
100 g di carne cruda tritata,
1 uovo,
3 amaretti,
1 cucchiaiata di pinoli,
2 cucchiaiate di uvette,
100 g di parmigiano grattugiato,
1 pizzico di noce moscata,
2 fette di pancarré ammollate in poco latte e poi strizzate,
Ammollare le uvette in acqua tiepida.


Preparare il ripieno:

far rosolare brevemente la carne in poco olio, salarla, peparla e tenerla da parte; passare nel tritatutto le mortadelle, il parmigiano, i pinoli e le uvette strizzate.

Ammollare il pane nel latte, strizzarlo e unirlo in un recipiente a tutti gli altri ingredienti. Amalgamarvi l'uovo leggermente sbattuto, gli amaretti sbriciolati e condire con un po' di noce moscata e pepe macinato. Aggiustare di sale.

Imbottire la pancia con l'impasto poi sovrapporne bene le estremità in modo che il ripieno non possa uscirne e cucire strettamente.

Pulire gli odori, steccare la cipolla con i chiodi di garofano e mettere nella casseruola assieme alla pancia ripiena, versarvi acqua fredda fino a ricoprirla interamente, salare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassissima per 2 ore a partire da quando raggiunge l'ebollizione.

A fine cottura, toglierla dal brodo e lasciarla raffreddare completamente. Tagliare la pancia (dopo aver eliminato il filo) a fette di quasi un cm, meglio se con un coltello elettrico, disporle su una pirofila bassa o un piatto da portata e servire. Va servita fredda, non ghiacciata.


Note:
Abbinate al piatto - Lattughino, rucola e pomodoro con salsa all'aglio.

Photo Gallery